Aspirina, una valida alleata della pelle

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Gen 2020 alle ore 7:42am

All’aspirina è un’ottima alleata anche della nostra pelle oltre che del raffreddore. L’acido acetilsalicilico fa bene alla salute della pelle. Quella pastiglia bianca che tutti possediamo in casa, possiede grandi potenzialità per quanto riguarda la bellezza della nostra pelle. Vi state chiedendo come? Vediamo subito.

L’aspirina contiene acido salicilico, che in natura si trova anche nelle albicocche, nelle arance, nei frutti rossi e nel salice bianco. Questi ultimi sono spesso usati sia dalle marche di prodotti cosmetici sia nelle ricette più casalinghe per svariate maschere di bellezza dagli effetti benefici: per la maggior parte dei casi, si tratta di preparati che hanno la capacità di rigenerare la pelle secca o più matura, di far sparire rughe, combattere la pelle grassa. Ecco allora le altre proprietà e come sfruttarle al meglio.

L’acido salicilico è disponibile anche sotto forma di unguento in diverse composizioni. La molecola dell’acido salicilico ha sull’epidermide un effetto cheratolitico, ovvero riesce a sciogliere lo strato più esterno, detto corneo, pulendolo dalle impurità accumulatesi. L’acido acetilsalicilico contenuto nell’aspirina corrisponde a questo miracoloso acido salicilico dei prodotti di bellezza ma con una modifica in più: viene sottoposto a una reazione chimica aggiuntiva, chiamata acetilazione.

L’acetilazione dell’acido salicilico diminuisce gli effetti collaterali sul nostro organismo, conservandone però le proprietà.

L’aspirina, la semplice e comune aspirina, è un’ottima base per la preparazione di portentose maschere.