gennaio 24th, 2020

Virus Cina, disposizioni per i medici di base italiani

Pubblicato il 24 Gen 2020 alle 7:50am

I medici di famiglia italiani, specie quelli che hanno lo studio nelle grandi città, o dove ci sono gli aeroporti internazionali, si attrezzano per fare fronte ad ogni eventualità che il Coronavirus dalla Cina possa arrivare anche in Italia.

Informazioni sulla situazione, descrizione dei sintomi e percorsi epidemiologici sono stati indicati dall’Iss e dal ministero della Salute vengono trasferiti ai medici di famiglia.

Un alert è già stato inviato ai camici bianchi territoriali di Milano e Roma, soprattutto.

“Vogliamo sottolineare ai cittadini che non siamo in una situazione di allarme, ma vanno predisposte tutte le azioni necessarie affinché la popolazione possa stare tranquilla, soprattutto tenendo conto che in questo momento l’influenza stagionale sta raggiungendo il suo picco”, spiega il segretario nazionale di Fimmg Silvestro Scotti. I sintomi del Coronavirus che si e’ diffuso nella citta’ di Wuhan, in Cina – dice ancora l’esperto – sono praticamente sovrapponibili con quelli portati dall’influenza, “i cittadini devono sapere che i medici di base sono informati ma e’ anche importante che non si crei la psicosi con corse inutili al pronto soccorso per dei normali sintomi influenzali“.

Gli stessi medici di famiglia avranno tutte le informazioni e linee guida necessarie aggiornate sia dall’Iss che dal Ministero. Nell’avviso inviato ai medici di Roma sono contenute anche le indicazioni in caso di viaggio all’estero: “il lavaggio accurato delle mani per almeno 20 secondi, consumare solo cibo ben cucinato e bere acqua in bottiglia, evitare luoghi di assembramento, mercati di animali vivi o morti, evitare il contatto stretto con pazienti malati o in caso non si possano adottare queste misure coprirsi narici e bocca con una mascherina, evitare di tossire o starnutire senza coprirsi con un fazzoletto o in mancanza di questo tossire nell’incavo del gomito”.

A Napoli cure a domicilio per malate di tumore al seno

Pubblicato il 24 Gen 2020 alle 7:08am

Si chiamano Rita Maria e Marisa, e hanno rispettivamente 55 e 59 anni, la prima è di Marano, l’altra di San Giuseppe Vesuviano. Saranno le prime due donne in Italia che effettueranno la terapia biologica antitumorale sottocutanea a casa loro, grazie all’Istituto Nazionale Tumori Irccs Pascale di Napoli per curare un tumore al seno. (altro…)

Tracce di antibiotici e farmaci nel latte italiano

Pubblicato il 24 Gen 2020 alle 7:00am

Il latte italiano, consumato dall’80% della popolazione, nasconde non poche insidie. Secondo uno studio recente, condotto dall’Università Federico II di Napoli e di Valencia tracce di tre farmaci, come antibiotici, antinfiammatori e cortisonici, sarebbe risultati presenti in 12 su 21 di latte analizzate. (altro…)

Il Ladro di Giorni, al cinema dal 5 Febbraio

Pubblicato il 24 Gen 2020 alle 6:43am

Arriva al cinema IL LADRO DI GIORNI, il 6 Febbraio prossimo, un film di Guido Lombardi (III), con Riccardo Scamarcio, Massimo Popolizio, Augusto Zazzaro, Giorgio Careccia, Vanessa Scalera, Distribuzione Vision Distribution. (altro…)