gennaio 27th, 2020

Il Riff di Marco Mengoni, esce oggi, in occasione del compleanno di Vincenzo Mollica, la sesta puntata della serie

Pubblicato il 27 Gen 2020 alle 4:15pm

Esce oggi, lunedì 27 gennaio, la sesta puntata del podcast Il Riff di Marco Mengoni. L’ospite della puntata è VINCENZO MOLLICA. Da sempre piuttosto riservato, Vincenzo Mollica non è solito rilasciare interviste. La vita però insegna che c’è sempre una prima volta, e questa è la prima volta in cui l’intervistatore per eccellenza ha deciso di farsi intervistare da un Artista. (altro…)

Sigarette elettroniche non sicure, possono anche danneggiare il feto

Pubblicato il 27 Gen 2020 alle 7:21am

Le sigarette elettroniche sono veramente molto “dannose per la salute e pertanto non sicure”, soprattutto se ad utilizzarle sono donne in stato di gravidanza o adolescenti. Lo si legge in un documento pubblicato sul sito dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), in cui si chiede che “laddove non siano vietate, vengano regolamentate”.

A correre i rischi maggiori legati all’uso delle e-cig, si spiega, sono le donne in gravidanza perché “possono danneggiare il feto in crescita” e gli adolescenti poiché la nicotina in esse presenti crea “dipendenza nel cervello in via di sviluppo”. Anche perché tra i 15mila aromi in commercio ve ne sono “molti progettati per attirare i giovani, come gomma da masticare e zucchero filato”.

In generale, comunque, la ricerca, che da una parte trova l’approvazione dei pediatri creando però qualche dubbio tra chi si occupa di aiutare i fumatori a smettere, sostiene che i dispositivi e i liquidi “aumentano il rischio di malattie cardiache e disturbi polmonari“, oltre che ad esporre anche i non fumatori “alla nicotina e ad altre sostanze chimiche dannose”. I liquidi utilizzati per svapare possono “bruciare la pelle e causare avvelenamento da nicotina se ingeriti o assorbiti”.

Tra chi si occupa di aiutare i fumatori a smettere con le sigarette classiche, però, c’è chi ritiene l’elettronica un buon compromesso per allontanare le persone dal tabacco. Sul fatto che le e-cig siano meno dannose rispetto alle sigarette tradizionali, la ricerca precisa che questo “dipende dalla quantità di nicotina e di altre sostanze tossiche nei liquidi riscaldati” e che “esistono altri prodotti collaudati, più sicuri e autorizzati, come cerotti sostitutivi della nicotina”. Ad oggi, le e-cig sono “vietate in oltre 30 paesi del mondo” e per questo l’Oms raccomanda agli Stati membri di attuare misure volte a “interromperne la promozione”.

Taylor Swift, dichiara: “Mi riducevo alla fame quando vedevo foto di me che non mi piacevano”

Pubblicato il 27 Gen 2020 alle 6:51am

Taylor Swift nel documentario Taylor Swift: Miss Americana diretto da Lana Wilson e di cui è protagonista, dichiara “Mi riducevo alla fame quando vedevo foto di me che non mi piacevano”. (altro…)

I musei più visitati nel 2019

Pubblicato il 27 Gen 2020 alle 6:00am

Anche per l’anno appena passato, il 2019, il Colosseo resta la meta culturale preferita con oltre 7,5 milioni visitatori, seguito dagli Uffizi di Firenze con 4,4 milioni di ingressi e dagli scavi di Pompei con circa 4 milioni di visitatori, 160mila in più del 2018.

La top 30 di musei e parchi archeologici statali regala conferme e nuove entrate, come ad esempio il boom della Galleria Nazionale delle Marche che registra un +36,8%.

Una crescita significativa, registrata anche dai musei napoletani, in testa il Museo di Capodimonte, che aumenta del 34% i visitatori con quasi 253mila ingressi e che entra nella top 30 scalando quattro posizioni in classifica.

Crescita anche per Castel Sant’Elmo con un +18,7% e Palazzo Reale con un +11%. Bene anche le Terme di Caracalla a Roma, con un aumento del 10,9%, e il Castello di Miramare a Trieste, con un +10,7% di ingressi.

Buon risultato per Palazzo Ducale di Mantova che da 324mila visitatori passa a oltre 346mila con un incremento del 7% che gli permette di piazzarsi al 18esimo posto della classifica.

Nei primi 30 musei e parchi archeologici sono entrati nel 2019 quasi 30 milioni di visitatori, ovvero circa 700mila in più rispetto al 2018 con un incremento del 2,4%.