gennaio, 2020

Coronavirus, stanziati 5 milioni di euro per lo Stato di Emergenza. Due casi confermati, uno sospetto

Pubblicato il 31 Gen 2020 alle 4:30pm

Il consiglio dei ministri ha dichiarato oggi lo stato di emergenza della durata di sei mesi in conseguenza del rischio sanitario connesso al Coronavirus, cinese. Stanziati pertanto, i primi 5 milioni di euro. I contenuti della delibera saranno stilati dalla Protezione civile e dal Ministero della Salute. “Alla luce della dichiarazione di emergenza internazionale dell’Oms – dichiara il ministro della Salute, Roberto Speranza – abbiamo attivato gli strumenti normativi precauzionali previsti nel nostro Paese in questi casi, come già avvenuto nel 2003 in occasione dell’infezione Sars. Le misure assunte sono di carattere precauzionale e collocano l’Italia al più alto livello di cautela sul piano internazionale”. (altro…)

Marco Masini: il 7 febbraio esce l’album “Masini +1, 30th Anniversary”, con 4 brani inediti e 16 duetti, al Festival di Sanremo in gara con il brano “Il confronto”, poi il tour

Pubblicato il 31 Gen 2020 alle 1:39pm

MARCO MASINI quest’anno festeggerà 30 anni di carriera artistica, ed è, pertanto, pronto a condividere insieme al pubblico un anno ricco di tante novità. In primis la sua partecipazione al prossimo Festival di Sanremo con il brano “IL CONFRONTO” (Sony Legacy), scritto dallo stesso Marco Masini con Federica Camba e Daniele Coro, e contenuto nell’album “MASINI +1, 30TH ANNIVERSARY”, in uscita la settimana prossima il 7 febbraio.

A dirigere l’orchestra del Festival di Sanremo per lui sarà il Maestro Roberto Rossi. Nella serata speciale del Festival, giovedì 6 febbraio, pensata per celebrare i 70 anni del Festival, Marco Masini accompagnato sul palco da ARISA, interpreterà “Vacanze Romane”, celebre brano con cui i Matia Bazar parteciparono al Festival di Sanremo nel 1983.

Il brano sanremese “Il confronto” è uno dei 4 inediti contenuti in “MASINI +1, 30TH ANNIVERSARY”, perfetta celebrazione di 30 anni di musica di Marco Masini, un artista capace di raccontare il mondo senza retorica, con un linguaggio estremamente diretto ed espressivo unito a una sensibilità toccante ed empatica, che arriva dritta al cuore delle persone. Nell’album sono contenuti, inoltre, 15 grandi successi dell’artista reinterpretati con colleghi e amici.

Alcuni dei più importanti artisti del panorama musicale italiano hanno infatti deciso di festeggiare con il cantautore la sua fantastica carriera, duettando con lui: Eros Ramazzotti, Giuliano Sangiorgi, Ermal Meta, Umberto Tozzi, Ambra Angiolini, Luca Carboni, Francesco Renga, Modà, Nek, Gigi D’Alessio, Jovanotti, Annalisa, Bianca Atzei, Giusy Ferreri, Fabrizio Moro, Rita Bellanza.

Questa la tracklist di “MASINI +1, 30TH ANNIVERSARY”: Il confronto (inedito); La parte chiara (inedito), Non è così (inedito); Disperato – feat. Eros Ramazzotti; Ci vorrebbe il mare – feat. Giuliano Sangiorgi; Cenerentola innamorata – feat. Ermal Meta; Perché lo fai – feat. Umberto Tozzi; Ti vorrei – feat. Ambra Angiolini; Vaffanculo – feat. Luca Carboni; T’innamorerai – feat. Francesco Renga; Bella stronza – feat. Modà; Principessa – feat. Nek; Lasciaminonmilasciare – feat. Gigi D’Alessio; L’uomo volante – feat. Jovanotti; Io ti volevo – feat. Annalisa; Che giorno è – feat. Bianca Atzei; Spostato di un secondo – feat. Giusy Ferreri; Tu non esisti – feat. Fabrizio Moro; Fra la pace e l’inferno (inedito) – feat. Rita Bellanza.

“MASINI +1, 30TH ANNIVERSARY” sarà disponibile in formato CD digipack e in special BOX numerato 1000 pezzi che includerà:

CD Digipack Doppio LP Foto 30*30 Autografata Bandana Personalizzata Ciondolo Tau Personalizzato Tour Pass (non valido come titolo di ingresso) L’album è acquistabile in pre-order a questo link: https://SMI.lnk.to/Masini_30Anniversary

Da aprile, inoltre, Masini sarà in tour nei principali teatri italiani ed europei, tornando così a riabbracciare il suo pubblico dal vivo e, celebrare anche al meglio il suo 30esimo traguardo di attività, il 20 settembre, come protagonista assoluto sul palco dell’Arena di Verona per un concerto-evento che si preannuncia imperdibile!

Infatti, per festeggiare uno degli artisti più rappresentativi del panorama musicale italiano, saliranno sul palco insieme a lui anche amici e colleghi che con lui hanno duettato nell’album.

I biglietti per l’evento all’Arena di Verona (prodotto e organizzato da Friends & Partners) sono disponibili in prevendita per gli iscritti al Fan Club a partire dalle ore 10.00 di oggi, venerdì 31 gennaio. Dalle ore 10.00 di sabato 1° febbraio, i biglietti saranno disponibili su TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per info www.friendsandpartners.it).

Queste le date del tour, confermate ad oggi:

3 aprile – MONS – Théâtre Royal de Mons

4 aprile – LIEGI – Forum de Liège

15 aprile – ZURIGO – Kaufleuten Club

16 aprile – MILANO – Teatro degli Arcimboldi

18 aprile – ANCONA – Teatro delle Muse

25 aprile – BRESCIA – Dis Play

29 aprile – ASSISI – Teatro Lyrick

30 aprile – BOLOGNA – EuropAuditorium

2 maggio – ROMA – Auditorium Parco della Musica

9 maggio – TORINO – Teatro Colosseo

12 maggio – VENEZIA – Teatro Goldoni

15 maggio – FIRENZE – Teatro Verdi

16 maggio – FIRENZE – Teatro Verdi

18 maggio – PARMA – Teatro Regio

19 maggio – GENOVA – Politeama Genovese

22 maggio – LECCE – Teatro Politeama Greco

24 maggio – FIRENZE – Teatro Verdi

28 maggio – MILANO – Teatro degli Arcimboldi

I biglietti sono disponibili su TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per info www.friendsandpartners.it).

Il tour è prodotto da Concerto Music in collaborazione con Friends & Partners.

Sindrome Asperger e Adhd, 1,5 mln i malati in Italia, il 20% si cura

Pubblicato il 31 Gen 2020 alle 8:05am

In Italia sono 1,5 milioni gli italiani che sono affetti dalla sindrome di Asperger e Adhd, il Disturbo da deficit di attenzione e iperattività. 300mila quelli che invece hanno una diagnosi e una terapia da seguire: si tratterebbe, infatti di uno su cinque.

E’ questa la fotografia che è stata recentemente scattata, in occasione del congresso che si è tenuto giorni fa a Milano, organizzato dalla Società italiana di neuropsicofarmacologia (Sinpf), in occasione dell’inaugurazione di un network nazionale per promuovere la ricerca del settore. Una rete che vede protagonista, anche la collaborazione tra neuropsichiatri infantili e psichiatri, e le associazioni dei pazienti e dei loro familiari, per realizzare campagne informative nazionali per diffondere la consapevolezza della necessità di occuparsi delle persone con questo genere di disturbi. (altro…)

Alba Ferretti per la Primavera Estate 2020 propone il foulard alla Jackie Kennedy

Pubblicato il 31 Gen 2020 alle 7:00am

Era il 1962 quando Jackie Kennedy, in vacanza ad Amalfi, lanciava la moda del foulard allacciato dietro ai capelli, rigorosamente abbinato a grosso paio di occhialoni da sole.

Quest’anno a lanciare il trend ci pensa Alberta Ferretti, nella sua collezione Resort 2020, già disponibile nei negozi del marchio, per la prossima stagione Primavera Estate 2020.

Collezione che abbiamo visto sfilare sulla passerella in occasione della Montecarlo Fashion Week. Un inno al glamour da diva che non passa mai di moda. Che può essere abbinato tra un abito da sera e l’altro, le proposte per il dailywear sono infatti affollate di trench in suede, polo a righe abbinate agli shorts e tante, tantissime tinte neutre. sempre abbinate, appunto, ai piccoli accessori, come il foulard o gli occhiali da sole.

Un’idea di styling da indossare anche in città, e non solo in piena estate, per fare moda e ripararsi anche dal sole.

Codice della strada, le possibili novità

Pubblicato il 31 Gen 2020 alle 6:06am

Il governo giallo-rosso dovrebbe approvare entro la fine dell’anno 2020 le modifiche al Codice della Strada. Attualmente il disegno di legge deve ancora alla Camera per essere discusso. (altro…)

Le Vibrazioni, in gara nella sezione Campioni con il brano “Dov’è”, dirige l’orchestra il Maestro Peppe Vessicchio. Da marzo il tour nei teatri

Pubblicato il 31 Gen 2020 alle 6:04am

Dopo il successo ottenuto con il tour del ventennale, LE VIBRAZIONI tornano per il terzo anno consecutivo al Festival di Sanremo, in gara nella sezione Campioni con il brano “Dov’è”. (altro…)

IL VOLO in concerto nel Nord America poi tour anche in Italia

Pubblicato il 31 Gen 2020 alle 5:59am

Dopo il successo ottenuto con i concerti tenuti in Giappone, Europa e Sud America nel 2019, IL VOLO, il trio italiano che ha conquistato le platee internazionali, è tornato in Nord America! (altro…)

Infarto, i segnali che arrivano un mese prima

Pubblicato il 30 Gen 2020 alle 8:08am

Ogni anno in Italia si registrano almeno 120 mila persone colpite da infarto, 25mila delle quali non riescono neanche ad arrivare in tempo in ospedale. Riconoscere i sintomi e contrastarli con la giusta solerzia può salvare la vita, alle persone.

Un attacco di cuore, dicono gli specialisti, non si presenta mai all’improvviso e senza preavviso: circa un mese prima, infatti, il nostro organismo invia dei segnali premonitori, almeno 7 che qualcosa non sta andando per il verso giusto, ma spesso non li associamo direttamente all’infarto. Ecco quali sono e a cui prestare molta attenzione:

1) SUDORAZIONE ECCESSIVA: da tenere d’occhio se non è collegata al caldo, alle disfunzioni tiroidee, al cancro o alla menopausa

2) ARITMIA O TACHICARDIA: il cambiamento del ritmo cardiaco è di per sé un campanello d’allarme. Fate caso se questi sintomi sono accompagnati da nausea e conati di vomito.

3) Spesso anche 6 mesi prima dell’infarto, il paziente avverte DISPNEA, ovvero difficoltà a fare respiri lunghi e profondi. Talvolta è scambiata per un attacco di panico o un forte stato di agitazione

4) Anche la NAUSEA, sia a stomaco vuoto che pieno, non va sottovalutata: è un segnale del ‘sequestro’ sanguigno nella zona digestiva per permettere al cuore di alleggerire il circolo del sangue

5) Attenzione al senso di profonda INSONNIA accompagnata da FIACCA: indicano che i tessuti vengono ossigenati di meno perché il cuore sta soffrendo

6) CALVIZIE: il sintomo non sembra affatto collegato all’infarto, ma è considerato un altro segnale dell’arrivo dell’attacco. Avviene soprattutto dietro la testa e non è mai uniforme

7) L’aumento della PRESSIONE ARTERIOSA, collegata a frequenti MAL DI TESTA o EMORRAGIE DAL NASO è un altro campanello d’allarme molto chiaro che il cuore è in sofferenza. Tenere a bada il colesterolo è un valido aiuto per contrastare le patologie cardiache.

Tumore al seno, un nuovo farmaco per evitare la chemio

Pubblicato il 30 Gen 2020 alle 7:07am

Si potrà dire addio alla chemioterapia per tumore metastatico al seno, grazie all’arrivo di un nuovo farmaco, rimborsabile. Si tratta dell’abemaciclib, sviluppato e prodotto da Lilly, inibitore selettivo delle chinasi ciclina-dipendenti (Cdk 4&6). (altro…)

Testosterone in discesa se dieta povera di grassi

Pubblicato il 30 Gen 2020 alle 6:40am

Perdere peso, può aiutare gli uomini ad aumentare i livelli di testosterone. Alcune diete, però, in particolare quelle povere di grassi, possono essere associate a una piccola ma significativa riduzione del testosterone. A sostenerlo uno studio pubblicato sul “The Journal of Urology”, Gazzetta ufficiale dell’American Urological Association (AUA), pubblicato su Journal.

La carenza di testosterone è una questione da non sottovalutare: può infatti portare a seri problemi di salute, tra cui una riduzione dell’energia e della libido, insieme ad alterazioni fisiologiche, tra cui un aumento del grasso corporeo e una ridotta densità minerale ossea. E’ emerso che negli ultimi anni un basso livello di testosterone è molto diffuso tra gli uomini: ad esempio negli Usa a circa 500.000 uomini viene diagnosticata una carenza di testosterone ogni anno.

Oltre ai farmaci, il trattamento per il basso livello di testosterone includerebbe anche delle modifiche sostanziali al proprio stile di vita, come ad esempio, esercizio fisico e perdita di peso. Ma gli effetti della dieta sui livelli di testosterone non sono ancora del tutto stati chiariti. Poiché il testosterone è un ormone steroideo derivato dal colesterolo, e i cambiamenti nell’assunzione di grassi ne potrebbero alterare i livelli. Questa la nuova analisi di una come una dieta povera di grassi errata possa influenzare i livelli di testosterone sierico, rispetto ad una dieta senza restrizioni.