E’ in arrivo un film-denuncia per sensibilizzare sul tema della violenza contro i medici e gli operatori sanitari vittime di aggressioni. A promuoverlo, la Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo).

Al centro, le testimonianze di medici e giornalisti, di vittime e istituzioni.

“Notturno”, è il docufilm diretto da Carolina Boco, prodotto da Corrado Azzollini per Draka Production, in collaborazione con Fnomceo. Racconta la passione, la paura e la determinazione di medici in prima linea per scelta ma vittime di una condizione di insicurezza e solitudine. Il racconto, girato la notte durante una guardia medica, mette insieme testimonianze di medici che sono stati aggrediti con il commento di alcuni giornalisti.

Un film-denuncia sulla violenza contro i medici, ma soprattutto sulla solitudine, su un’organizzazione che lascia i professionisti da soli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.