Ma quanto bisogna camminare per dimagrire?

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 08 Feb 2020 alle ore 7:00am

Perdere peso camminando è possibile, lo dice anche la scienza. Ma è anche un’attività che va svolta in modo costante e seguendo anche un regime alimentare controllato. Camminare è possibile a tutte le età e fa bene al cuore e alla psiche, soprattutto se lo si fa all’aperto, in mezzo alla natura.

Ma quanto bisogna camminare per dimagrire?
Se si calcola che per perdere circa un chilo a settimana bisogna eliminare circa 1000 calorie al giorno, non è possibile certo eliminare dalla dieta tutte queste calorie poiché si scenderebbe sotto la soglia consigliata delle 1200 calorie giornaliere e così, invece di ridurre drasticamente ed erroneamente le calorie ingerite, l’unica soluzione è quella di ricorrere all’esercizio fisico per tagliare via quelle in eccesso.

Per tagliare via circa 1000 calorie al giorno dal nostro ‘punto vita’ si potranno eliminare 500 calorie dall’alimentazione, riducendo per esempio il consumo di grassi e di zuccheri e le altre 500 con la camminata veloce. In questo modo si potrà perdere fino ad un chilo a settimana, si terrà alto il metabolismo e anche l’umore.

A dirlo anche i ricercatori dell’American College of Sports Medicine che basterebbero 250 minuti di camminata veloce a settimana. Se si cammina in salita il consumo di calorie è ancora più alto.