Depressione, un’app per le persone che soffrono

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 12 Feb 2020 alle ore 6:15am

Per i pazienti che soffrono di depressione è nata Giada. Un’app per telefoni cellulari e smartphone, realizzata da Edra con il supporto di Lundbeck Italia e studiata con un gruppo di esperti delle principali società scientifiche di Psichiatria.

Grazie a Giada il paziente può descrivere il suo umore, attraverso una valutazione personale o un questionario di auto-valutazione. In questo modo il paziente può monitorare le evoluzioni del proprio umore nel tempo e condividere con il medico i risultati durante la visita successiva. Giada è stata studiata per essere anche un valido supporto per il personale sanitario, che può quindi affidare a chi soffre di depressione e ai suoi familiari uno strumento di informazione, aggiornamento e monitoraggio dell’aderenza al trattamento, aspetto chiave per il recupero dello stato di salute.

Giada ricorda alle persona con sindrome di depressione quale farmaco assumere, in quale dose e quando farlo. E anche il familiare e il medico possono verificare che il paziente stia seguendo bene la terapia.

Inoltre, motiva il paziente a raggiungere nuovi traguardi insieme alla sua famiglia, e in funzione di lavoro e vita sociale.