Frittelle di Carnevale

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Feb 2020 alle ore 6:03am

Le Frittelle sono fra i dolci più tipici del periodo di Carnevale: di semplice preparazione, sono morbide e croccanti, sono delle palline fritte molto sfiziose che in genere piacciono indistintamente a grandi e a piccini.

Ingredienti

• 500 g di farina di grano tenero 00
• 150 g di zucchero
• 4 uova
• 200 ml di latte
• 1 bustina di lievito per dolci
• 1 limone
• 1 bicchierino di liquore all’anice
• Zucchero a velo q.b.
• Olio di semi di arachide q.b.

Preparazione

1. Sbattete energicamente le uova in una terrina: utilizzate una frusta oppure uno sbattitore elettrico.

2. Incorporate le uova appena sbattute, lo zucchero e continuate a montare bene il tutto fino ad ottenere un composto dalla consistenza chiara e spumosa.

3. Lavate bene il limone e grattugiatene la scorza, che andrete ad aggiungere al composto di uova e zucchero. A questo punto incorporate il latte (versandolo poco alla volta), un pizzico di sale e il liquore all’anice. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti, dopodiché aggiungete gradualmente tutta la farina, setacciandola e mescolando accuratamente per evitare che si formino grumi e ottenere un composto vellutato, al quale per finire andrete ad unire anche la bustina di lievito.

4. Lasciate ora riposare l’impasto per qualche minuto nella terrina e intanto mettete a scaldare l’olio in un tegame con i bordi alti. Non appena l’olio sarà caldo (dovrà raggiungere almeno i 180°C) con un cucchiaio prendete un po’ di impasto e immergetelo nell’olio bollente. Continuate in questo modo fino a riempire il tegame di palline di pasta, avendo cura di distanziarle l’una dall’altra.

5. Fate quindi friggere le palline di pasta rigirandole di tanto in tanto, fin quando non saranno diventate dorate su tutta la superficie.
A mano a mano che le friggete, scolate le frittelle su carta assorbente per farle asciugare dall’olio in eccesso. Per prelevarle dall’olio aiutatevi con una schiumarola.

Al momento di servirle, disponetele su un piatto da portata e spolverizzatele con zucchero a velo.

Varianti

Se non vi piacciono semplici, o volete renderle ancora più speciali e ghiotte, con una siringa potete aggiungervi dentro del cioccolato al latte o fondente, della crema pasticcera, alla nocciola.