Moda donna Primavera – Estate 2020, come sara?

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Feb 2020 alle ore 7:44am

La prossima estate faremo un tuffo negli anni ’80 e nelle tendenze di ormai quasi 40 anni fa. Un richiamo ai look estrosi e pieni di colori tipici di quegli anni e un po’ dimenticati nelle scorse stagioni.

Una moda che strizza l’occhio al colore
I colori vero punto di forza della moda primavera-estate 2020. Nuance decise, fluo o meno intense ma comunque molto stravaganti. È il caso, ad esempio, del giallo, del rosa, del verde e dell’arancio, declinati anche nelle tonalità ‘evidenziatore’ per gli outfit più eccentrici e che vogliono dare personalità a chi li indossa e intrigare chi li guarda.

Le stampe moda primavera-estate 2020
Insieme ai colori fluo e molto intensi i grandi protagonisti della moda per la prossima stagione calda saranno anche le stampe. Le varianti più utilizzate, viste in passerella e confermate nelle anticipazioni dei cataloghi online, sono quelle floreali, quelle animalier, con richiami paisley (i disegni che raffigurano il boteh o buta: un motivo vegetale a forma di goccia, origine persiana). E gli intramontabili pois, in tutte le grandezze, dal mini al maxi.

Look vaporosi e colletti appuntiti
Gli abiti poi, sono dallo stile ingombrante e vaporoso. I vestiti sono infatti arricchiti con piume e balzelli che regalano all’outfit elementi leggeri in linea con la frivolezza e la leggerezza della stagione.

Infine, i colletti appuntiti: che fanno il loro ritorno su camicie e giacche, sono l’ennesimo richiamo al passato.