Teatro al San Gerardo di Monza per allietare i malati degenti e avvicinare i cittadini alla struttura ospedaliera, un evento organizzato da Asst, Medicuore e Avo. Ingresso libero

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 19 Feb 2020 alle ore 6:21am

Domenica 23 febbraio 2020, alle ore 15.00, presso l’Ospedale San Gerardo di Monza, l’Auditorium Pogliani, si terrà uno Spettacolo teatrale dal titolo “El Campett del Signur” per allietare malati e familiari, cittadinanza tutta che vorrà intervenire.

L’iniziativa organizzata da Asst – Monza, dal reparto di Chirurgia Toracica dell’ospedale stesso, l’Associazione Medicuore del dott. Penati Alberto con la preziosa collaborazione di Francesco Montaperto (divenuto in poco tempo l’anima pulsante, per la parte organizzativa della Onlus di Medici di Monza e Brianza), e l’Associazione Avo (Volontari Ospedalieri), vuole anche avvicinare la cittadinanza alla struttura ospedaliera, che vanta otto secoli di tradizione nell’ambito della cura, assistenza alla persona. Oggi, tale struttura, considerata di rilievo nazionale e di alta specializzazione, con circa 3.000 dipendenti in carico, un fatturato di circa 400 milioni di euro, quarto ospedale pubblico, per dimensioni, della Regione Lombardia, che vive in simbiosi con la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Milano Bicocca, con un corso di laurea specialistica a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e, due corsi analoghi in Biotecnologie Mediche e Scienze Infermieristiche e Ostetriche. L’Azienda, con i suoi ospedali (di Desio compreso) è impegnata sempre più a divenire un punto di riferimento di specializzazione avanzata in Europa e in Italia, e a moltiplicare le sue eccellenze (fra cui l’ematologia pediatrica, lo studio e la cura dell’ipertensione, lo scompenso cardiaco, l’attività di trapianto delle cornee e di midollo osseo, la chirurgia dell’intestino e la vitro-retinica, il trattamento dei tumori ginecologici, la medicina radiodiagnostica). La sua organizzazione si articola in 8 dipartimenti sanitari, a cui fanno capo molteplici unità operative, e diverse decine di strutture ambulatoriali, analisi di laboratorio, unità diagnostiche e riabilitative, la Banca degli Occhi, il Laboratorio di Terapia Cellulare e Genica, per la manipolazione delle cellule a scopo clinico e lo sviluppo di terapie innovative.

Ingresso libero spettacolo teatrale

Lo spettacolo dal titolo “El Campett del Signur”, diviso in tre atti , recitato in dialetto milanese, inizia alle ore 15 ed è a ingresso libero. E’ portato in scena dalla Compagnia Teatrale San Pancrazio di Bovisio Masciago.

Ospedale come “luogo di cultura”

Lo scopo di questa iniziativa è quella di allietare si i degenti della struttura ospedaliera monzese, le loro famiglie, ma anche di avvicinare i cittadini all’ospedale stesso, inteso non solo come luogo di cura, di salute e di benessere ma anche come luogo di cultura.

Le eventuali offerte raccolte nel corso dello spettacolo teatrale saranno destinate al potenziamento delle dotazioni delle sale chirurgiche del reperto Chirurgico Toracico dell’ospedale monzese.