febbraio 23rd, 2020

Coronavirus in Italia: bisogna indossare le mascherine? La risposta di un esperto

Pubblicato il 23 Feb 2020 alle 7:45am

Con l’aumento della diffusione del Coronavirus nel mondo e in Italia, dove nelle ultime ore sono resi noti i focolai in Lombardia e Veneto, e stanno emergendo casi anche in altre regioni, viene da chiederci se sia il caso o no di indossare la mascherina chirurgica utilizzata in Cina e in molti altri Paesi come risposta personale alla diffusione del SARS-CoV-2.  (altro…)

Obesità infantile, numero aumentato di 11 volte in 40 anni

Pubblicato il 23 Feb 2020 alle 7:02am

A causa dell’inquinamento, dei cambiamenti climatici, l’obesità e l’overdose di marketing “minacciano da vicino la salute e il futuro di bambini e adolescenti nel mondo”.

250 milioni sotto i 5 anni rischiano di non raggiungere il loro potenziale di sviluppo di crescita. A rivelarlo e denunciarlo è un nuovo Rapporto realizzato da Unicef, Organizzazione Mondiale della Sanità e Lancet, che mette in guardia come il mondo stia fallendo nel fornire ai bambini una vita sana e un clima adatto al loro futuro.

Tale analisi includerebbe un nuovo indice globale di 180 paesi e valuterebbe il benessere dei più piccoli in termine di salute, istruzione e nutrizione, con l’indice della sostenibilità, ovvero una misurazione indicativa delle emissioni di gas serra e i divari di reddito. “Si stima – infatti, dice lo studio – che circa 250 milioni di bambini sotto i 5 anni nei paesi a medio e basso reddito rischino di non raggiungere il loro potenziale di sviluppo, secondo misurazioni indicative sulla malnutrizione cronica e la povertà. Ma è ancor più preoccupante che ogni bambino nel mondo affronti attualmente minacce per la sua vita, a causa del cambiamento climatico e delle pressioni commerciali”.

Harry e Meghan rinunciano all’idea di usare il marchio ‘Sussex Royal’

Pubblicato il 23 Feb 2020 alle 7:02am

Harry e Meghan rinunciano all’idea di usare il marchio ‘Sussex Royal’, fatto registrare mesi fa per ipotetici usi commerciali, di pubbliche relazioni o di raccolta fondi. L’annuncio pubblico, arriva dopo le indiscrezioni dei media britannici, da parte di una portavoce della stessa coppia.

“Il Duca e la Duchessa sono concentrati sui loro piani per istituire una nuova organizzazione no profit” autonoma, e “non una fondazione”, ha spiegato la portavoce, aggiungendo che “è stato convenuto sulla base delle regole specifiche fissate dal governo britannico sull’uso del termine ‘reale'” che tale organizzazione, “quando verrà lanciata in primavera, non si chiamerà Sussex Royal Foundation”. Sarà inoltre modificato il profilo Instagram della coppia, caratterizzato attualmente proprio dalla denominazione Sussex Royal e capace in pochi mesi di attrarre ben oltre 11,2 milioni di seguaci in giro per il mondo.

La presenza di Harry e Meghan sul web col loro sito rimane peraltro visibile, secondo la dichiarazione, che invita le persone interessate a continuare a seguirlo come unica “fonte d’informazioni fattuali” sul futuro dei Sussex in vista di “una nuova fase esaltante” della loro vita.

Giorgio Armani: “Donne continuano a subire violenza dagli stilisti”

Pubblicato il 23 Feb 2020 alle 6:47am

“Si può abusare di una donna in vari modi: o buttandola in un sottoscala o suggerendole di vestirsi in un certo modo”. Così Giorgio Armani, si esprime dopo la sfilata della linea Emporio, scagliandosi, con quella che definisce “una battuta”, contro il diktat delle tendenze, che manca di rispetto e toglie libertà alle donne.

Con la sua collezione, “ho dato una libertà alle donne – sottolinea – che è una vera libertà”. Non è libertà, invece, il fatto che “la signora che cammina per strada vede un manifesto di una donna con il seno e il fondoschiena in vista, e vuole farlo anche lei: questo è un modo per abusare di una donna”.

Ognuno può scegliere di proporre ciò che vuole, ma “evitiamo il ridicolo – è l’invito – poi diciamo che le donne subiscono violenza in un angolo, e anche dagli stilisti, da noi. Trovo che questo sia un po’ indegno”.