marzo 14th, 2020

Alimentazione e il nuovo trend, verso diete sempre più sostenibili

Pubblicato il 14 Mar 2020 alle 8:26am

Anche quest’anno si parla di tendenze alimentari, nella ricerca condotta da Lightspeed/Mintel in collaborazione con Bimby su scelte e comportamenti dei consumatori in area food e base europea (Francia, Germania, Italia, Spagna e Polonia), sulle scelte alimentari protagoniste di quest’anno. Ebbene, emergono trend molto interessanti, quali la consapevolezza da parte dei consumatori dell’impatto delle loro scelte in materia di cibo sul mondo e natura circostante. Una maggiore sensibilità, verso l’emergenza prodotta dal mutamento climatico, la convinzione che un cambiamento alimentare deve venire anche da un insieme di cose, ora più che mai. Ma vediamo quali sono: (altro…)

Chef guarito dal coronavirus: “Dolori fortissimi. Ma il virus lo puoi battere”

Pubblicato il 14 Mar 2020 alle 7:08am

Lorenzo Polegri, chef famoso per aver cucinato alla Casa Bianca per i coniugi Obama ed imprenditore agricolo, ha vinto la sua battaglia contro il coronavirus a cui era risultato positivo in seguito a due test di tampone eseguiti ad inizio marzo, quando i sintomi del virus si era già evidenziati da alcuni giorni. Ex campione di body building di 55 anni è stato bene anche grazie alla sua ottima forma fisica e età, che ha superato tutto.

“Il mio contagio è avvenuto all’ospedale di Piacenza dove lavora la mia compagna come viceprimario di terapia del dolore. Avevo accompagnato mia sorella a fare delle infiltrazioni. C’erano dei medici impegnati in un corso. La sera del 22 febbraio siamo ripartiti. Il primario di terapia del dolore è risultato positivo – racconta Polegri – e dopo pochi giorni mi sono messo in isolamento volontario”. Il prossimo tampone è previsto per il 19 marzo, ma ormai i medici hanno certificato la regressione dei sintomi e la guarigione.

“I primi sintomi li ho avvertiti a fine febbraio. La prima sensazione è stata quella di un generalizzato stato confusionale, vertigini, ci si sente poco presenti. Poi è arrivata la febbre che è durata per otto giorni, tra i 37 gradi e mezzo e i 39 gradi e mezzo. Seguendo i consigli dei medici, ho gestito la malattia giorno per giorno, prendendo la tachipirina nel momento in cui la febbre saliva di più. È tutto molto brutto perché i dolori sono forti e in varie parti del corpo. Dal bacino, alla schiena, dalle ginocchia ai polsi, i dolori si sentono ovunque. Non si sentono più i sapori e si ha un senso di nausea costante, per non parlare della tosse che dura anche cinque minuti di fila”.

Se avete questi sintomi, ecco di cosa siete carenti

Pubblicato il 14 Mar 2020 alle 7:05am

Il nostro corpo emana segnali e potrebbe farci capire quando è giunta l’ora di dover integrare alimenti e sostanze che contengono alcune vitamine fondamentali.

Vediamo quali sono.

Se la vostra pelle presenta bolle rosse e bianche tipo acne (brufoli ma con una consistenza maggiore e più dolorosa) potrebbe essere dovuto alla carenza di acidi grassi essenziali (omega 3 e omega 6) e vitamina A e D. Per evitare questo problema bisogna ridurre l’assunzione di grassi saturi o trans e aumentare quella di alimenti essenziali. Nella vostra dieta assumete pertanto, più salmone, semi di lino, semi di chia, semi di canapa e frutta secca come mandorle e noci. Per assumere un maggior contenuto di vitamina A esperti consigliano di mangiare carote, patate dolci e peperoni rossi. (altro…)