Coronavirus, Il cielo è sempre più blu: cantanti uniti per l’Italia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 26 Mar 2020 alle ore 2:43pm

“Anche se l’idea di un singolo benefico è un po’ fuori moda, potrebbe comunque essere uno strumento utile per raccogliere donazioni, così come stiamo facendo noi siti musicali con #iosuonodacasa”, aveva scritto il direttore del sito musicale Rockol, Franco Zanetti lanciando l’iniziativa benefica MA IL CIELO E’ SEMPRE PIU’ BLU, che prende il titolo da un brano famosissimo di Rino Gaetano (1975).

“Visto che il sentimento popolare, quello del ‘mettiamoci a cantare ai balconi’, sembra aver scelto Ma il cielo è sempre più blu come canzone simbolo della speranza – continua Zanetti –, questa è la canzone che andrebbe riproposta in versione corale, tipo We are the world o Do they know it’s Christmas?. Ho pensato che Takagi e Ketra, e/o Dardust, i produttori che sono i nuovi protagonisti della musica italiana, dovrebbero produrre una nuova versione di Il cielo è sempre più blu, chiamando a raccolta tutte le migliori voci della canzone italiana e mettendo in vendita la canzone per raccogliere fondi per l’emergenza Coronavirus (magari utilizzando, come abbiamo scelto di fare noi di #iosuonodacasa, il numero solidale della Nazionale Italiana Cantanti, 45527)”.

All’appello di Takagi & Ketra e Dardust al momento hanno risposto, in rigoroso ordine alfabetico, Alessandra Amoroso, Annalisa, Arisa, Claudio Baglioni, Boomdabash, Carl Brave, Bugo, Calcutta, Luca Carboni, Coez, Gigi D’Alessio, Diodato, Elisa, Elodie, Emma, Tiziano Ferro, Fabri Fibra, Fedez, Giusy Ferreri, Fiorello, Franco 126, Francesco Gabbani, Ghali, Il Volo, J-Ax, Emis Killa, Levante, Mahmood, Fiorella Mannoia, Marracash, Marco Masini, Ermal Meta, Gianni Morandi, Nek, Tommaso Paradiso, Max Pezzali, Pupo, Eros Ramazzotti, Francesco Renga, Salmo, Samuel, Giuliano Sangiorgi, Francesco Sarcina, Saturnino, Umberto Tozzi, Federico Zampaglione, anche se la lista è ancora apertissima e ulteriori sorprese non sono certo da escludere.

In bilico Jovanotti, abile a tirare gli altri nel benefit Domani di Mauro Pagani a favore dei terremotati dell’Aquila, come è in bilico Laura Pausini, già motore del “suo” Amiche per l’Abruzzo. Intanto, diversi artefici di questa versione corale de Il cielo è sempre più blu saranno protagonisti in video pure dello speciale Musica che unisce in onda su Raiuno martedì prossimo in prima serata per dare un sostegno (così come i fondi raccolti dal singolo, anche se fra le due cose non sembra esserci nesso) all’attività della Protezione Civile.

Una serata speciale, quella di Raiuno, per la quale si fanno i nomi pure di Brunori Sas, Cesare Cremonini, Francesca Michielin, Ludovico Einaudi, Måneskin, Marco Mengoni, Paola Turci, Riccardo Cocciante. All’evento Rai parteciperà pure Andrea Bocelli che – annuncio di ieri – la sera precedente interverrà al Late Show Home Fest, iniziativa americana analoga messa in piedi dalla Cbs con le esibizioni casalinghe di Billie Eilish, Dua Lipa e altre star planetarie.

Paolo Belli e i Nomadi hanno realizzato Fuori la paura a favore dei ricercatori dell’IRCCS dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia e Roby Facchinetti e Stefano D’Orazio, presenteranno in anteprima il 29 marzo a Domenica In la loro Rinascerò rinascerai, a supporto del’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.