Coronavirus: Ryanair da luglio ripristino dei voli del 40%

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 13 Mag 2020 alle ore 6:56am

La compagnia aerea a basso costo irlandese Ryanair ha annunciato che ripristinerà il 40% dei voli a partire dal primo luglio. La decisione è vincolata all’abolizione delle misure restrittive sui voli all’interno dell’Ue imposte dai governi per far fronte alla pandemia di coronavirus. Attualmente oltre il 99% degli aeroplani della compagnia non parte.

Tra le norme per fronteggiare il diffondersi del coronavirus, c’è l’uso obbligatorio della mascherina a bordo per i passeggeri e accesso solo su richiesta individuale alle toilette degli aerei.

Per evitare le file ai bagni, i passeggeri dovranno essere autorizzati uno per uno dagli assistenti di volo ad alzarsi, a spiegarlo è stato Michael O’Leary, patron del colosso irlandese del trasporto aero low cost, intervistato stamattina su Itv.