Niente carta docente di 300 euro per i precari, in quanto è stato cancellato l’emendamento che prevedeva la carta docente per i supplenti.

Il maxiemendamento che ha ottenuto la fiducia infatti non prevede l’emendamento iniziale: ci sarebbe stato il no della Ragioneria di Stato alla misura.

A confermarlo è stato anche il sottosegretario De Cristofaro in diretta su Tecnica della Scuola Live: “Non c’è un problema di natura politica. Ma di coperture finanziarie“, ha dichiarato De Cristofaro alla Tecnica della Scuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.