Spostamenti regionali, possibili dal 3 giugno

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 31 Mag 2020 alle ore 6:47am

Il 3 giugno prossimo l’Italia si rimette in movimento. Si tornerà a circolare liberamente tra una regione e l’altra e anche la Lombardia potrà riaprire i suoi confini, in entrata e in uscita.

La decisione è arrivata da parte del governo, il 29 maggio, quando il ministro della salute, Roberto Speranza, ha annunciato che i dati del coronavirus erano molto incoraggianti.

Numeri, grafici e tabelle registravano una decisiva discesa dopo il 18 maggio.

«Il decreto legge vigente prevede dal 3 spostamenti infraregionali — ha annunciato Speranza —. Al momento non ci sono ragioni per rivedere la programmata riapertura degli spostamenti». Il problema della Lombardia resta, la cautela da parte degli scienziati e anche amministrazioni comunali e regionali.