giugno 13th, 2020

Test sierologico e tampone: quali, quando e perché farli? Cosa dicono gli esperti

Pubblicato il 13 Giu 2020 alle 7:33am

I massimi esperti della sanità italiana hanno fatto il punto sui vari test sierologici a disposizione nel nostro Paese e a livello globale, analizzandone i problemi specifici, le possibilità di offerta e la validazione scientifica e tecnica. (altro…)

Fitness in spiaggia, ecco come fare rispettando le regole Coronavirus

Pubblicato il 13 Giu 2020 alle 6:42am

Se capita di andare un weekend al mare, possiamo trasformare la spiaggia nella nostra palestra personale a cielo aperto. E godere anche della luce del sole e dell’ebbrezza marina. Sempre nel rispetto delle regole: del distanziamento sociale e evitando spiacevoli assembramenti. In riva a mare, a contatto con la sabbia, gli effetti dell’allenamento si amplificano e i benefici vengono raddoppiati.

Elena Mauri, trainer di Aspria Harbour Club Milano, ha creato un mini programma per recuperare tono e forma: 4 esercizi da fare a terra, che tonificare braccia, glutei, addominali, spalle. Prima però, è bene in eseguire 10 minuti di riscaldamento, con camminata veloce anche in acqua o corsa lenta sul bagnasciuga.

PLANK sui gomiti per addominali, spalle e schiena. “A terra in appoggio sugli avambracci, con il corpo proteso dietro, completamente allineato, mantenere la posizione per 30 secondi; in progressione, si può arrivare a 5 minuti”.

PONTE per glutei e addominali. “Distesi supini, braccia lungo i fianchi, piegare le gambe e appoggiare i piedi al suolo. Spingendo a terra, sollevare il bacino, caricando il peso del corpo sulla zona dorsale. Allineare a questo punto il bacino e la colonna vertebrale senza inarcare la schiena. Mantenere la posizione alcuni secondi e tornare a terra. Eseguire 15/20 ripetizioni.”

SLANCIO e flessione gamba-braccio. “In quadrupedia, distendere posteriormente una gamba e anteriormente il braccio opposto, allineando braccia, busto, gamba e rimanendo in equilibrio sui due appoggi per 3 secondi. Toccare 10 volte il ginocchio con la mano opposta, poi riportare il corpo in allineamento. Cambiare braccia e ripetere il movimento dal lato opposto. Questo esercizio allena la muscolatura addominale, paravertebrale e dei glutei.”

PIEGAMENTI braccia. “In ginocchio, mani all’altezza delle spalle, in appoggio sulle ginocchia mantenere il corpo in tenuta. Arrivare col petto vicino al suolo e distendere le braccia. Ripetere 10/15 volte. Se sufficientemente allenati, potrete eseguire l’esercizio anche a gambe tese, senza appoggiare le ginocchia. “

photo credit blog.nutriotioncenter.it

Zucchero Sugar Fornaciari, i 14 show previsti all’Arena di Verona nei mesi di settembre e ottobre 2020, posticipati a Aprile/Maggio 2021 a causa del Coronavirus

Pubblicato il 13 Giu 2020 alle 6:39am

I 14 show di ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI previsti in anteprima esclusiva all’ARENA DI VERONA nei mesi di settembre e ottobre 2020, a causa della situazione dell’emergenza sanitaria di coronavirus e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica in merito ad assembramenti di persone, si terranno nei mesi di aprile e maggio 2021!

Durante i live all’ARENA, da lui stesso definito come «uno dei più bei posti al mondo per fare musica», Zucchero per la prima volta presenterà al pubblico italiano i brani estratti dal suo ultimo disco di inediti “D.O.C” e i grandi successi del suo repertorio artistico.

Queste le 14 nuove date di ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI previste all’Arena di Verona nel 2021:

23 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 22 settembre 2020)

24 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 23 settembre 2020)

25 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 24 settembre 2020)

27 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 25 settembre 2020)

28 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 26 settembre 2020)

29 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 27 settembre 2020)

30 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 29 settembre 2020)

1 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 30 settembre 2020)

2 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data dell’1 ottobre 2020)

4 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 2 ottobre 2020)

5 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 3 ottobre 2020)

6 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 4 ottobre 2020)

7 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 6 ottobre 2020)

8 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 7 ottobre 2020)

I biglietti già acquistati per gli show previsti nei mesi di settembre e ottobre 2020 rimangono validi per gli show di aprile e maggio 2021.

Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili al seguente link: https://www.friendsandpartners.it/elenco-concerti-spettacoli-annullati-o-rinviati/

Zucchero nei mesi di lockdown è stato protagonista di importanti eventi di rilevanza nazionale e internazionale. Ha, infatti, partecipato al live streaming mondiale “One world: together at home”, a sostegno dell’Organizzazione Mondiale della Sanità nella lotta al Covid-19, con una performance che ha ricevuto, tra gli altri, anche gli elogi del The Guardian, grazie alle lusinghiere parole del critico musicale Ben Beaumont-Thomas. Si è fatto portavoce di un messaggio universale in occasione del 50° anniversario della Giornata Mondiale della terra, il 22 aprile, suonando per la prima volta davanti ad un Colosseo deserto, l’inedito “Canto la vita”, tratto da “Let Your Love Be Known” di Bono Vox, con il testo in italiano a firma di Zucchero e un featuring con Bono nell’inciso finale del brano. E, ancora, ha preso parte alla manifestazione del Primo Maggio di Roma con un collegamento in diretta e un contributo musicale sulle note de “La canzone che se ne va”, singolo attualmente in rotazione radiofonica ed estratto dal suo ultimo disco di inediti “D.O.C.” e ha inviato un messaggio di speranza, che ha fatto il giro del mondo, eseguendo in una magica e desolata Piazza San Marco il brano “Amore adesso!”, adattamento della canzone “No Time For Love Like Now” di Michael Stipe e Aaron Dessner, con testo in italiano a firma di Zucchero.

Oms e coronavirus: “I guanti sono inutili”

Pubblicato il 13 Giu 2020 alle 6:38am

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha espresso la sua posizione inerenti l’utilizzo di guanti monouso, per le persone in generale, in comunità: dicendo che non sono raccomandati, neanche in negozio. E questo per diversi motivi: su tutti il rischio di contaminazione ed il senso di falsa sicurezza. Molto meglio tenere le distanze e lavare ed igienizzare le mani con una certa frequenza.

Da tempo infettivologi e virologi si erano dichiarati contrari all’utilizzo dei guanti, per lo stesso motivo.

Ma oggi l’OMS scrive che l’utilizzo dei guanti può “aumentare il rischio di infezione, dal momento che può portare alla auto-contaminazione o alla trasmissione ad altri quando si toccano le superfici contaminate e quindi il viso”.

Dunque, in luoghi pubblici come i supermercati, oltre al distanziamento fisico, l’OMS raccomanda l’installazione di distributori di gel igienizzante per le mani all’ingresso e all’uscita.