Palinsesti Rai, tra novità e riconferme. De Filippi – Mannoia e Ferilli contro la violenza sulle donne

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 Lug 2020 alle ore 11:15pm

E’ bis per Amadeus. sarà ancora una volta alla guida del Festival di a Sanremo che il prossimo anno slitta a marzo.

Maria de Filippi arriva su Rai1. E sulla rete ammiraglia Rai c’è anche il ritorno di Antonella Clerici e di Fabio Fazio che nel 2021 sarà su Rai3. Queste le grandi novità del prossimo anno e autunno inverno.

La Filippi sarà su Rai1 con Fiorella Mannoia e Sabrina Ferilli. Un trio alla conduzione di una serata per la violenza contro le donne prevista il 25 novembre: “Questa dev’essere una Rai1 che manda messaggi potenti. Credo sia la cosa più bella che abbia mai realizzato in tanti anni di Rai. Queste tre donne sensibilizzeranno su questa battaglia. Grazie a Maria De Filippi che ha avuto dalla sua azienda il permesso di condurre questo programma. Maria De Filippi, Sabrina Ferilli e Fiorella Mannoia sono tre amiche nella vita. Mi immagino una bella quota di improvvisazione, con tanti ospiti. Sarà una serata importante, culturalmente. Affronteremo il tema in una maniera diversa. Non ci saranno elaborazioni retoriche. Ci saranno tre donne che metteranno in scena la loro amicizia”, ha aggiunto Coletta. Nel corso della presentazione ha riservato parole al miele ad Antonella Clerici: “Arriverà The voice senior dal 13 novembre, programma che non è mai stato adattato per questa fascia d’età. Con Antonella Clerici andremo in cerca del talento tardivo e per la prima volta si mettono in gioco gli over 60. Sono veramente felice del suo ritorno.”

Nuovo show poi con Fiorello, non Rosario ma con Beppe Fiorello dal titolo “Penso che un sogno così” dedicato a Domenico Modugno in onda l’8 gennaio. Bolle è sarà invece l’appuntamento fisso di Capodanno, “L’Anno che verrà” il 31 dicembre per salutare (forse con Amadeus) il 2020. A settembre la musica è al centro del palinsesto con i Music Awards previsti il 2 e il 5 con la coppia Conti-Incontrada.

L’intrattenimento per la prossima stagione autunno – invernale tv, vuole anche puntare sulle riconferme di Milly Carlucci e Carlo Conti, che saranno… la prima alla guida dal 12 settembre di Ballando con le stelle, il secondo ancora una volta alla conduzione di Tale e Quale Show dall’11 settembre. Sempre Conti poi, in prime time sarà alla guida de Lo Zecchino d’Oro il 5 dicembre. Dopo un lungo stop si rivedrà sulla prima rete Rai, Affari Tuoi a partire da mercoledì 2 dicembre con il nodo conduzione da sciogliere.

Sempre al mercoledì Rai1 si affiderà ad Alberto Angela e al suo Ulisse dal 9 settembre, il divulgatore proporrà al pubblico anche una puntata speciale di Stanotte a Napoli.

“A partire dalla prossima stagione, un nuovo modello operativo verrà applicato“, ha assicurato Salini parlando della normativa sugli agenti e i conflitti di interessi per poi soffermarsi sul passaggio di Fabio Fazio da Rai2 a Rai3: “Ho apprezzato pubblicamente il lavoro di Fabio Fazio più volte, questo è il suo quarto anno ma stiamo avviando con lui un nuovo percorso”. All’ordine del giorno il taglio dei compensi dei big: “La Rai vuole essere uno dei motori di questa fase di rilancio. Tutti si devono adeguare a questo momento. Lavorare per il servizio pubblico deve contemplare anche un sacrificio da parte di tutti, anche da parte dei nostri talent. E’ una proposta giusta e sana. Non credo che ci saranno modifiche all’offerta. Non possiamo avere una Rai che va controtempo. E’ un messaggio importante che tutti devono dare” e sul prime time ridotto nell’orario ha spiegato: “Non appartengo ai teorici dell’allungamento della prima serata per un semplice motivo: ciò ha impoverito l’offerta e non consente la sperimentazione. Non stiamo andando in controtendenza. Vogliamo riaprire una fascia che, in passato, ha portato in Rai tantissimi successi”. Infine un ringraziamento a Tinny Andreatta: “Sto valutando la soluzione migliore per il futuro, arriveremo a una decisione. Ringrazio Eleonora Andreatta, l’artefice dei successi di Rai Fiction in questi anni. Ciò ci spinge a fare ancora meglio, a trovare soluzioni migliori e, se è possibile, a fare ulteriori passi avanti”.

La Clerici partirà il 7 settembre – dopo la chiusura del suo cooking show storico “La prova del cuoco”, condotto dalla Isoardi – rivoluzionerà ancora una volta la fascia del mezzogiorno di Rai Uno con il nuovo programma dal titolo “È sempre mezzogiorno”. Si punterà sull’alta tecnologia con in studio un grande muro di led a forma di emiciclo, che metterà la Clerici non solo in contatto con il pubblico e i suoi ospiti, ma anche con il suo bosco, quello che circonda la sua tenuta di campagna, dove vive ad Arquata Scrivia. E ancora… “The Voice” declinandolo nella versione Senior. Sul palco cantanti Over 60, mentre quattro coach della musica italiana, competeranno tra di loro per conquistare i loro cantanti preferiti grazie alle Blind Auditions. Una volta formate le quattro squadre, i coach avranno il compito di selezionare i cantanti più meritevoli che si esibiranno nella finale live.

L’ex deputata di Forza Italia Nunzia De Girolamo da sabato 21 novembre sarà su Rai1 alla conduzione del nuovo programma dal titolo “Ciao Maschio” con un parterre di ospiti composto da soli uomini. Tutti gli ospiti si sottoporranno alle domande – anche irriverenti – della conduttrice. Si parte da un argomento di attualità per poi toccare anche altri temi. Non mancheranno momenti leggeri e di divertimento. Ci sarà anche spazio per interventi irriverenti o divertenti ma anche tecnici, scientifici e naturalmente polemici.

Dal 17 settembre su Rai2 sbarcherà la “Seconda Linea” con Alessandro Giuli e Francesca Fagnani. Il talk cercherà di introdurre nuovi linguaggi televisivi e moderni al passo coi tempi, senza rinnegare però la tradizione del talk show. Un programma che intende adeguare il concetto di magazine televisivo ad una prospettiva di multitasking più coerente con le esigenze del mondo attuale e delle modalità di fruizione delle nuove generazioni.

“Oggi è un altro giorno”, a novembre in prima serata su Rai Tre, è lo show ideato e condotto da Massimo Ranieri. L’artista tornerà in tv, e in scena nella dimensione a lui più congeniali: il teatro. Insieme a lui, artisti e amici con i quali ci si racconterà sul palcoscenico e in camerino.

Doppio appuntamento, poi, il 27 e il 28 dicembre su Rai Tre in prima serata, con Franca Leosini per chiudere il 2020 con “Che fine ha fatto Baby Jane?”. La giornalista e autrice va oltre il racconto di “Storie Maledette” e rintraccia alcuni dei protagonisti delle principali storie di cronaca nera, crimini per i quali hanno pagato con il carcere.