luglio 26th, 2020

Ventunenne muore precipitando dalla terrazza del Pincio dopo aver litigato con la ragazza

Pubblicato il 26 Lug 2020 alle 12:16pm

Un ragazzo di 21 anni ha perso la vita dopo essere precipitato nella notte dalla terrazza del Pincio a Roma.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, si sarebbe lanciato giù da un’altezza di 15 metri dopo aver discusso con la fidanzata mentre passeggiavano.

L’allarme sarebbe scattato intorno alle 2.30 quando sono arrivate diverse segnalazioni, tra cui anche quella della fidanzata.

Sul posto i carabinieri del Comando di piazza Venezia, della stazione San Lorenzo in Lucina e del Nucleo investigativo, che stabiliscono che il ragazzo romano, di origini sudamericane, aveva bevuto molto e stava passeggiando con la ragazza quando hanno avuto una violenta discussione per motivi sentimentali e si sarebbe buttato giù dall’altezza di 15 metri. Soccorso in gravissime condizioni, il ragazzo è morto poco dopo il suo arrivo in ospedale.

Il Volo: dopo il rinvio delle date estive, posticipate a ottobre 2021 le date nei palasport

Pubblicato il 26 Lug 2020 alle 7:55am

A causa del perdurare dello stato d’emergenza dovuto alla pandemia di Covid-19, i concerti de IL VOLO previsti per il 2020 in Italia vengono posticipati al 2021. Dopo il rinvio delle date estive, comunicato a giugno, vengono posticipate a ottobre 2021 le date nei palasport inizialmente previste a novembre e dicembre 2020. (altro…)

Alzheimer, come prevenire e ritardare la malattia

Pubblicato il 26 Lug 2020 alle 6:32am

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sono circa 50 milioni le persone che nel mondo soffrono di demenza, con 10 milioni di nuove diagnosi ogni anno. La malattia di Alzheimer è la forma di demenza più comune e si stima costituisca il 60-70% dei casi. Un quadro che da decenni preoccupa gli esperti di salute pubblica che prevedevano un aumento di questa condizione di pari passo con l’invecchiamento della popolazione, soprattutto in Occidente. Alcune recenti ricerche hanno evidenziato come il trend non sia così marcato, forse per via dell’adozione di misure preventive e del miglioramento dello stile di vita.

I fattori di rischio e prevenzione della malattia

I ricercatori della Fudan University in Cina hanno provato a realizzare una metanalisi di 395 studi, i cui risultati sono stati pubblicati sul Journal of Neurology, Neurosurgery & Psychiatry: svelando che ci sono 10 fattori di rischio associati in modo significativo alla demenza di Alzheimer e 21 misure da adottare per cercare di diminuire il loro impatto.

Per prevenire la malattia gli scienziati sostengono che sia di fondamentale importanza, mantenersi in salute il più a lungo possibile facendo attenzione al proprio stile di vita. Adottando misure adeguate per prevenire diabete, ipertensione, eccesso di colesterolo cattivo, evitando traumi cranici, tenendo sotto controllo stress e trattando adeguatamente la depressione.

Inoltre, conducendo anche dell’attività fisica e mantenendo allenato il cervello e la memoria.

Tumori e diagnosi precoce per alcuni, grazie ad un nuovo test del sangue

Pubblicato il 26 Lug 2020 alle 6:00am

E’ possibile scoprire un tumore, tra i più comuni e difficili da curare quattro anni prima della sua insorgenza. attraverso l’analisi del sangue. Un test sperimentale – chiamato PanSeer – in uno studio pubblicato alcuni giorni fa su Nature Communications, coordinato dall’Università della California di San Diego e condotto insieme a diverse università cinesi. (altro…)