agosto 21st, 2020

Emma, disponibile da oggi in radio e in digitale, il nuovo singolo dal titolo “Latina”

Pubblicato il 21 Ago 2020 alle 6:27am

Da oggi venerdì 28 agosto sarà disponibile in radio e in digitale “LATINA”, il nuovo singolo di EMMA MARRONE!

Il brano in pre-save su Spotify (umusic.digital/latina), è stato scritto per dall’artista e da Dario Faini, Edoardo D’Erme e Davide Petrella con la produzione di DRD aka Dardust.

«Ho ricevuto questa canzone LATINA il giorno del mio compleanno su whatsapp da Calcutta, Faini e Petrella – racconta Emma​ – mi sono emozionata… era inaspettata… e ho sentito da parte di tutti la voglia di spingersi in acque inesplorate. Mi piacciono le sfide, mi piace provare a scoprire fin dove posso spingermi. Latina è proprio questo… una canzone forte e diretta che profuma di libertà. Mi sento proiettata in una nuova dimensione e sono pronta per questo nuovo cambiamento… ​sono solo una canzone… e sono qui dentro la radio​».

Emma tornerà live a Maggio 2021 con il suo tour nei palazzetti, inizialmente previsto ad autunno 2020, secondo il seguente calendario:

1 MAGGIO, Pala Invent, JESOLO – recupero del 3 ottobre 2020 (data zero)

6 MAGGIO al Mediolanum Forum di Assago, MILANO – recupero del 5 ottobre 2020

14 MAGGIO, Unipol Arena, BOLOGNA – recupero del 23 ottobre 2020

15 MAGGIO, Pala Alpitour, TORINO – recupero del 24 ottobre 2020

20 MAGGIO, Pala Catania, CATANIA – recupero del 20 ottobre 2020

22 MAGGIO, Pala Florio, BARI – recupero del 17 ottobre 2020

25 MAGGIO, Mandela Forum, FIRENZE – recupero del 13 ottobre 2020

28 MAGGIO, Pala Partenope, NAPOLI – recupero del 16 ottobre 2020

29 MAGGIO, Palazzo dello Sport, ROMA – recupero del 10 ottobre 2020

Il live speciale di EMMA previsto il 25 maggio 2020 all’Arena di Verona, si terrà invece il 6 giugno 2021 sempre all’Arena di Verona.

I biglietti acquistati rimangono validi per le nuove date corrispondenti.

Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili al seguente link:

https://www.friendsandpartners.it/elenco-concerti-spettacoli-annullati-o-rinviati/

Psoriasi, cosa non fare

Pubblicato il 21 Ago 2020 alle 6:21am

La psoriasi è una malattia cronica della pelle, infiammatoria e cronica e recidivante, caratterizzata da chiazze eritematose ricoperte da uno strato squamoso, generalmente localizzate all’altezza dei gomiti, della ginocchia, della regione sacrale e del capillizio. Stare vicino o toccare una persona che ne è affetta non comporta in alcun modo una trasmissione. E’ buona norma evitare, però, di indossare indumenti troppo stretti che sfregano la pelle e alla provocano abrasioni.

E’ sempre meglio preferire detergenti neutri, non aggressivi, come ad esempio saponi e shampoo dalla consistenza oleata.

Altro consiglio dicono gli specialisti del settore è tenere lo stress sotto controllo. Come anche seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, attività fisica, ricordando che fra obesità e rischio di psoriasi è ancora più alto.

I migliori oli per la pelle

Pubblicato il 21 Ago 2020 alle 6:20am

Gli oli se scelti con cura, e a seconda delle proprie necessità, sono dei veri e propri alleati per la salute.

“Molte persone non inseriscono gli oli nella propria beauty routine perché temono che questi prodotti vadano a ungere e ad appesantire la pelle, ma basta sceglierli con cura per evitare il problema”, dichiara Valentina Abramo, Brand Partnership Manager di Abiby. “Gli oli di origine naturale sono ricchi di benefici e aiutano a prendersi cura del proprio corpo da testa a piedi”.

Oli per il corpo, dopo il sole Prima e dopo l’esposizione solare, è raccomandato utilizzare oli con fattori di protezione (SPF), che aiutano a nutrire e ristabilire l’equilibrio della pelle. L’importante è sceglierli con cura per evitare di ungere e appesantire l’epidermide. Per le pelli sensibili consigliati i prodotti a base di olio di riso, dalle proprietà lenitive; per quelle mature, meglio puntare su quelli a base di olio di semi di melograno o olio di rosa, dal forte effetto antiossidante e in grado di stimolare il rinnovamento cellulare. Per le pelli secche, infine, gli oli migliori sono quelli più ricchi, come l’olio di noce del Brasile.

Oli per illuminare la chioma e idratare fino alle punte Durante l’estate i capelli sono sottoposti a uno stress maggiore a causa del sole, che danneggia la cheratina andando a seccare e a indebolire il fusto, e della salsedine, che, invece, ne intacca l’integrità. Per proteggere la propria chioma dopo un tuffo e nutrirla sotto la doccia, gli oli sono ottimi alleati, perché restituiscono al capello la giusta dose di idratazione, lucentezza ed elasticità.

I prodotti più efficaci sono a base di vitamina E e di Argan, due ingredienti in grado di ammorbidire, nutrire e donare nuova lucentezza fino alle punte, meglio se con SPF per proteggere dai raggi UVB. Se scelti con fattori termoprotettivi, permettono di mettere al riparo i capelli anche dai danni causati dal calore come quello di piastra e phon.

Oli per le mani e unghie Oltre che per una giusta idratazione dell’epidermide, gli oli si rivelano degli ottimi alleati anche per la cura delle unghie, perché contribuiscono a rinforzarle, nutrirle e ad ammorbidire le cuticole. I più adatti sono quelli a base di mandorla o, per unghie e mani particolarmente secche, jojoba. Per applicarli basta utilizzare un dischetto di cotone o un pad di stoffa e lasciarli agire fino al loro completo assorbimento. Per una cura urto farne un impacco imbibendo dei guanti di cotone e dormendoci per tutta la notte.

Oli per i piedi, per combattere la secchezza e per uno scrub fai da te I piedi, soprattutto in estate, sono i più esposti ai fattori esterni: dal caldo cittadino al sole, passando per la sabbia. Per contrastare la secchezza, in particolare quella dei talloni, si può fare prima uno scrub fai da te a base di zucchero e olio, o sale e olio, e dopo applicare, o applicare l’olio subito dopo la doccia con pelle ancora bagnata. Gli oli consigliati sono quello d’oliva, argan o di cocco.

Oli per il viso Scegliere sempre oli in base all’età. I più adatti sono, certamente, l’olio di borragine, argan, mandorle dolci o olio d’oliva naturale.

Un olio anti-age molto quotato, è l’olio di rosa mosqueta.

Al posto del latte detergente Al posto del solito latte detergente, è possibile utilizzare anche l’olio di oliva. Meno light ma sempre a disposizione. Potete massaggiarlo su cute bagnata.