Morto a 54 anni, il primo caso al mondo guarito dall’Aids

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Ott 2020 alle ore 6:00am


Morto a 54 anni, Ray Brown, colui che ha scritto una pagina nella storia medica dell’HIV, il virus che causa l’AIDS. Nel 1995 viveva a Berlino quando ha scoperto di avere il virus. Poi, nel 2006, gli è stata diagnosticata la leucemia. Per curarlo dalla leucemia, il suo medico dell’Università di Berlino ha utilizzato un trapianto di cellule staminali da un donatore che aveva una rara mutazione genetica che gli ha dato una resistenza naturale all’HIV. Dopo due trapianti, nel 2008, era guarito da entrambe le malattie.

All’inizio aveva conservato il suo anonimato, venendo citato solo come il “paziente di Berlino” ma poi, nel 2010, aveva accettato di rivelare pubblicamente il suo nome. Timothy Ray Brown è morto ora per cancro e non di Hiv.

Photo credit lamedicinainunoscatto.it