Bambina di 6 anni ha diversi tumori, ma i medici non se ne accorgono

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Ott 2020 alle ore 5:27am

I dottori dicevano ai genitori che la loro figlia mentiva, che non aveva niente, che fingeva di star male. Ma la piccola di 6 anni, invece, aveva ragione di lamentarsi, perché soffriva di un tumore raro.

Elizabeth è una bambina di soli 6 anni che per 7 mesi ha lamentano dolori lancinanti ma che nessuno medico le ha creduto.

Per otto volte i genitori erano andati al pronto soccorso per capire che cosa le stesse accadendo senza ricevere alcuna risposta, dal personale medicosanitario.

Purtroppo la piccola è affetta da un cancro molto raro: la diagnosi è arrivata solo quando i genitori hanno cominciato a insistere.

“Abbiamo scoperto la malattia solo perché ero consapevole che mia figlia non stava bene. – dice la mamma Emma Osborne – È stato un viaggio terribile e spero che nessun altro genitore debba affrontarlo. Pensare che tuo figlio ha il cancro nel corpo per sette mesi senza alcun trattamento è semplicemente orribile”.

La bambina ha un raro tumore del sistema linfatico, il linfoma non hodgkin.

La donna ha scoperto la malattia della figlia in quanto ha trovato nella sua bambina un nodulo che l’ha insospettita. E grazie a una risonanza magnetica è emersa anomalia ossea nella gamba, che ha permesso poi di scoprire la presenza di diversi tumori al viso, al
cranio e alla mascella.