novembre 21st, 2020

Nasce ShopCall, valido aiuto per i negozianti con il primo sistema di call-shopping

Pubblicato il 21 Nov 2020 alle 6:25am

Oggi nasce una soluzione digitale che mette d’accordo tradizione e innovazione, aiutando i negozi di prossimità a rimanere aperti grazie al digitale e aiutando gli artigiani ad avere accesso al mondo intero attraverso una semplicissima video-chiamata. Ritorna, così, centrale il ruolo della narrazione del prodotto nel processo di vendita e l’incontro tra venditore e compratore che avviene online, ma in presenza in una vera e propria relazione onlife, per dirla con Luciano Floridi. Innovazione, narrazione e relazione digitale tra negoziante e compratore, i principi su cui si basa ShopCall per valorizzare e supportare i commercianti e gli artigiani in uno dei periodi più difficili della loro esistenza.

Ne è convinto Roberto Murgia di Hoplo, con una lunga esperienza nel settore della tecnologia a sostegno delle aziende, che ha compreso la necessità di aiutare i negozianti a mantenere il loro ruolo centrale, anche in un periodo complesso come quello che stiamo attraversando. ShopCall, piattaforma di video streaming permette a ogni artigiano e commerciante di continuare a offrire la consulenza all’acquisto, in qualsiasi momento, ovunque l’acquirente si trovi, tramite una semplice videochiamata.

“Grazie a Shopcall il rapporto tra venditore e compratore ritorna centrale: con un semplice collegamento in videochiamata, senza particolari e impegnativi passaggi da seguire, il commerciante può continuare a mantenere la relazione con il cliente, anche se la sua consulenza di vendita si sposta sul digitale” commenta Roberto Murgia. “Il nostro obiettivo è permettere anche ai negozi locali di avere un business innovativo, di poter mantenere il contatto con il proprio cliente ovunque attraverso il dialogo e di trovarne di nuovi in posti, anche lontani, digitalizzando la vendita fisica e aprendo vetrine virtuali grazie alla comunicazione digitale su ogni possibile canale. La community digitale del negoziante e dell’artigiano può entrare in negozio grazie a un semplice appuntamento in video-call con il proprio negoziante di fiducia.”

Il progetto è nato da un confronto, che ha portato il team di Hoplo a creare il concept a tavolino e iniziare subito ad adoperarsi per realizzarlo.

“ShopCall permetterà di digitalizzare la vetrina fisica e invitare chiunque a prendere appuntamento e visitare il negozio accompagnato dal negoziante, potrà scegliere il prodotto più indicato, spiegare nel dettaglio le sue esigenze e vedere attraverso il video i vari prodotti e concludere l’acquisto anche online attraverso un sistema di pagamento semplicissimo integrato con Stripe,” continua Roberto Murgia. “Anche la logistica sarà agevolata e il compratore potrà decidere di ritirare il prodotto in negozio quando potrà passare oppure riceverlo comodamente a casa. La piattaforma nasce già pronta a scalare a livello internazionale. Crediamo fermamente che l’Italia possa esprimere un modello di vendita online inclusiva e in grado di aiutare i piccoli venditori locali a fare business sempre più globali e siamo fieri di offrire la nostra esperienza per questo scopo che è un po’ la nostra missione da sempre.”

Tutto il team è accomunato dal forte desiderio di dare nuova energia al mercato grazie alla tecnologia: l’integrazione phygital dei propri canali e dei propri processi aziendali è ormai un passo necessario e la pandemia non è altro che un fattore di forte accelerazione da cui dobbiamo cercare di prendere il buono e unire le forze per cercare di rendere il mondo un posto migliore in cui vivere.

Brad Pitt, volontario in incognito a Los Angeles

Pubblicato il 21 Nov 2020 alle 6:24am

Con di mascherina e guanti, è passato inosservato per un bel po’, mentre scaricava frutta, verdura e altri generi alimentari e ai più bisognosi in un quartiere disagiato di Los Angeles, Brad Pitt, finché poi i paparazzi non lo hanno scoperto.

Secondo quanto riferiscono alcuni media americani, Pitt si è fermato solo per alcune brevi pause e per scambiare qualche parola con gli altri volontari. Un vero eroe dal cuore buono e un gesto davvero lodevole per Pitt, che tuttavia non è nuovo ad opere di beneficenza o di volontariato.

Photo Credit DiLei.it

E’ morta la regista Valentina Pedicini

Pubblicato il 21 Nov 2020 alle 6:22am

E’ morta il 20 novembre prematuramente la regista Valentina Pedicini , dopo aver lottato contro una grave malattia. A renderlo noto è stato ieri la produttrice del suo ultimo film Faith, Donatella Palermo.

Nata a Brindisi il 6 aprile del ’78, Valentina si era diplomata in regia presso la Zelig International School of Documentary; con il documentario “Dal Profondo”(2013), vincendo il Premio Solinas. partecipò al Festival di Roma e ai Nastri D’Argento, entrando in cinquina ai David di Donatello. Il suo corto “Era Ieri” (2016) è stato selezionato alla Settimana Internazionale della Critica al Festival di Venezia. “Dove Cadono Le Ombre” con Elena Cotta e Federica Rosellini, è stato il suo esordio nella finzione, prodotto da Fandango e presentato alle Giornate degli Autori a Venezia 2017.

Donatella Palermo, è produttrice del suo ultimo film “Faith”: “Oggi Valentina non c’è più. Questa appena trascorsa è stata la sua ultima notte. È difficile da accettare. Penso al suo film Dal Profondo: comincia con una discesa nell’oscurità della terra, un’immagine che si fa sempre più buia e una voce di donna che dice: ‘Respira, respira piano, non aver paura; presto i tuoi occhi si abitueranno al buio’. E alla fine del film una donna cammina sull’orizzonte e appare una scritta: E non so passare ora a nuoto la notte | ho fatto qualcosa contro la paura | mi sono seduta a scrivere | per chi vorrà sedersi. Ecco, Valentina non ha passato la notte, ma ha scritto i suoi film. Noi possiamo sederci a guardarli e qualcosa di lei c’è ancora. ‘e la notte adesso fa meno paura’ (da Faith)”.

Ombelico e cattivo odore, ecco di cosa si tratta

Pubblicato il 21 Nov 2020 alle 6:08am

Di onfalite possono soffrire anche gli adulti. Un’infiammazione con secrezioni purulente e maleodoranti nel nostro ombelico. (altro…)