Noi che vincemmo a Wembley, l’intervista all’autore Roberto Sabatino, in uscita con altro libro su Franco Scoglio “Il Professore”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Gen 2021 alle ore 7:59pm


Il racconto europeo del Vecchio Grifone nella storica Coppa Anglo Italiana 1995/1996: non solo cronache, tabellini, pagine di giornali e reperti storici di allora, ma anche interviste ai protagonisti rossoblù di quella stagione che ha visto il Genoa salire i gradini dello storico Wembley prima della sua demolizione.
Questo e molto altro ancora nel libro di Roberto Sabatino NOI CHE VINCEMMO A WEMBLEY (formato 15×21, 128 pagine, Euro 15,00 – Edizioni Sportmedia srt).

Chi è Roberto Sabatino?
Noi di Tuttoperlei.it lo abbiamo intervistato.

Roberto Sabatino nasce il 15 maggio del 1982 a Rapallo (GE). Trasferitosi in Brianza da oltre vent’anni ha maturato diverse esperienze in ambito giornalistico: nel 2015 (dopo aver vinto il Workshop Live con 130 concorrenti) è entrato nella redazione di Sportitalia col direttore Michele Criscitiello, dove ha condotto tg, dirette e montaggio servizi. E’ stato anche addetto stampa del Basket Como femminile, speaker allo stadio e radiofonico su YoungRadio con la trasmissione Sport in Condotta – La voce della passione che è partita nel 2010. Poi arriva per lui l’esperienza da Telecronista per Eleven Sports dal 2014, con commenti delle partite del campionato di Serie C, e successivamente quella in veste di responsabile della comunicazione presso la Onlus Medicuore – Monza Brianza fino a dicembre 2020, e come addetto stampa per la società di calcio US Melzo 1908.
Nel novembre 2019 ha pubblicato il suo primo libro, “Noi che vincemmo a Wembley“, dedicato all’amore per il Genoa che, nel marzo 1996, vinse la Coppa Anglo-Italiana nel tempio del calcio mondiale.

Roberto di cosa parla il tuo libro “Noi che vincemmo a Wembley”, pubblicato da Edizioni Sportmedia?

“Narra la stagione 1995/1996 del Vecchio Grifone che, appena retrocesso in Serie B, disputò la Coppa Anglo-Italiana rimanendo imbattuto fino alla finale. In tale libro, viene raccontata la stagione, tra gli alti e bassi in campionato, il cambio di allenatore, ricordi e aneddoti, articoli di giornale di allora, foto esclusive e soprattutto, nella seconda parte, potete anche trovare le interviste fatte da me ai principali protagonisti di quella cavalcata trionfale rossoblù, da Fabio Galante a Marco Nappi, passando per Vincenzo Torrente e Gennaro Ruotolo. Il libro è acquistabile su eBay, Amazon, Mondadori, Feltrinelli e ovviamente sul sito della casa editrice Sportmedia”.

Nel 2021 uscirai con una nuova opera… ce ne parli, di cosa si tratta?

“Uscirà la mia seconda opera, dedicata ad un personaggio controverso ed unico del nostro calcio: Franco Scoglio, conosciuto anche come Il Professore. Amatissimo dalla piazza genoana, che portò in Serie A nel 1989, salvò nel 1994 e per cui, l’ultima volta nel 2001, rinunciò ad un sicuro Mondiale da ct della Tunisia per aiutare il club del suo cuore ad evitare addirittura la retrocessione in Serie C. In questo libro punto a dare un’impronta e una visione più completa sull’uomo, con ricordi e aneddoti dei suoi figli, nonché ex calciatori e collaboratori. Uno Scoglio a 360°, spero in un’opera che non venga definitiva “ad minchiam” (frase famosa del Professore).

Inoltre, tengo a precisare, che questo libro di prossima edizione, non sarà solo incentrato sul suo passato genoano, ma anche sugli inizi da calciatore e le esperienze da tecnico con Gioiese, Reggina, Akragas e Messina fino ad arrivare lla Nazionale e agli impegni tv“.