Gennaio 15th, 2021

Colore e consistenza della tua urina, forniscono informazioni sul tuo stato di salute

Pubblicato il 15 Gen 2021 alle 6:00am

“Il compito dei reni è eliminare l’acqua e le sostanze chimiche di cui il corpo non ha più bisogno; ecco prodotta l’urina. La tua pipì ti dice molto su cosa sta succedendo con il tuo equilibrio chimico nel sangue ed è così che può diventare uno strumento utile per fare diagnosi e valutare la tua salute generale” – lo spiega il dottor David Sas, pediatra presso la Mayo Clinic Children’s Center, che si occupa di bambini con tutti i tipi di malattie renali, ha detto.

“La composizione della tua urina è determinata da ciò che mangi e bevi e da come il tuo corpo metabolizza queste sostanze” – aggiunge Sas.

Vanessa Zoras, dietista presso la Cleveland Clinic Canada, ha affermato che la soluzione migliore è prestare attenzione alla prima urina al mattino: “è abbastanza preciso per dire quanto sei idratato”.

Colore urina

Chiara: “La maggior parte delle persone non si rende conto che può essere contenta della troppa chiarezza dell’urina. Se corri spesso in bagno perché non la reggi più non va sempre bene, perché questa condizione può influenzare l’equilibrio elettrolitico nel nostro corpo “, ha detto Zoras. Giallo trasparente: Zoras spiega che dovresti mirare a un “colore limonata”; questo è un segno rivelatore che sei ben idratato. Giallo scuro: più il giallo diventa scuro, più è un segno che potresti essere disidratato. “Il colore normale delle urine oscilla tra lo spettro dal giallo chiaro a quello del giallo scuro; la colorazione dipende principalmente da quanta acqua si beve in una giornata. Più bevi, più ci si avvicina alla limpidezza” – spiegato ancora Sas.

“Più il giallo è intenso, più è un segno che i tuoi reni stanno lavorando per concentrare l’urina, per trattenere l’acqua libera e mantenerti idratato”, ha concluso lo specialista.

Covid, si va verso l’arancione, stop agli spostamenti fino al prossimo 15/2

Pubblicato il 15 Gen 2021 alle 6:00am

Quasi tutta Italia in zona arancione e con il divieto di potersi spostare tra le regioni fino al prossimo 15 febbraio, con Lombardia e Sicilia che da domenica potrebbero essere le prime zone rosse del 2021. (altro…)

Nuovo Dpcm, musei aperti solo nei feriali in zona gialla

Pubblicato il 15 Gen 2021 alle 6:00am

Il governo dice sì alla riapertura dei musei dal prossimo 18 gennaio nelle regioni gialle e, naturalmente, anche in quelle che dovessero mai raggiungere l’obiettivo, per le nuove zone bianche in cui cadranno tutte le restrizioni tranne l’obbligo di mascherina e quello del distanziamento. (altro…)