E’ stata aggiornata ieri la nuova versione della lista che prevede l’obbligo di quarantena all’entrata in Svizzera. Per quanto riguarda l’Italia, fanno parte della lista le regioni Basilicata, Lazio e Veneto. Quindi, per tutti i residenti in queste regioni che si recano in Svizzera, è scattato l’obbligo di mettersi in quarantena. Escono Spagna e Portogallo dalla blacklist ed entrano alcune regioni italiane oltre a Belgio, Palestina, Bulgaria, Giordania, Qatar, Kosovo, Macedonia del Nord, Polonia, Romania, Ungheria, Uruguay e Cipro. L’Ufficio federale della saluto (UFSP), evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei diritti”, ha inoltre aggiunto nell’elenco anche lo stato della Turingia in Germania e la Corsica.

L’obbligo di quarantena è invece per l’Austria se arrivi dal Burgenland, Alta Austria e Vienna. Nell’elenco diffuso dall’UFSP vede anche Albania, Andorra, Antigua e Barbuda, Bahrain. Barbados, Brasile, Cile, Estonia, Irlanda, Israele, Kuwait, Lettonia, Libano, Lituania, Lussemburgo, Maldive, Malta, Moldova, Monaco, Montenegro, Paesi Bassi, Perù, San Marino, Svezia, Serbia, Seychelles, Slovacchia, Slovenia, St Lucia, Sud Africa, Repubblica Ceca, Emirati Arabi Uniti, Stati Uniti d’America, Regno Unito.

Questa email è stata inviata a giovanna.manna73@gmail.com Sportello dei Diritti Onlus – 93106630754Via L. Sturzo n. 40, LECCE, 73100, LE, ITALIAinfo@sportellodeidiritti.org – +393938928616Non vuoi più ricevere queste email? Clicca qui per disiscrivertiArea abuse
.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.