Quest’anno il caldo si è fatto attendere… ma con l’arrivo di giugno è ufficialmente iniziata la bella stagione! Se c’è chi non vede l’ora di indossare vestitini corti, gonne e shorts, c’è però anche chi, proprio in questo periodo, vorrebbe nascondere le gambe il più possibile. Gli arti inferiori possono infatti essere messi a dura prova dal caldo: il calore, dilatando i vasi sanguigni superficiali e rallentando la circolazione, può creare un sovraccarico venoso, con conseguente ristagno del sangue e comparsa di gonfiore, spesso visibile anche a occhio nudo.

Ad essere colpite da questo disturbo sono soprattutto le donne e, sebbene il rischio tenda ad aumentare con l’età, non è raro anche tra le persone più giovani. La buona notizia è però che, nelle forme più lievi, è possibile limitare il gonfiore e avere gambe sempre perfette seguendo alcuni semplici consigli. Top Doctors® (www.topdoctors.it), azienda specializzata in servizi tecnologici per la sanità privata, ne ha individuati 5.

Fare attività fisica
Bere molta acqua
Occhio all’alimentazione
Vestirsi comodi
Mantenere le gambe sollevate

Ma cosa fare quando questi semplici accorgimenti non bastano? “Bisogna valutare altri aiuti come la contenzione elastica, soprattutto per chi svolge un lavoro in ortostatismo prolungato (sempre che l’eccessivo caldo non ne impedisca l’utilizzo), oppure l’uso di integratori drenanti” spiega la Dott.ssa Elena Righi, Angiologa di Top Doctors®.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.