Il gonfiore addominale è un fastidio che colpisce molte persone. Le cause che lo determinano possono essere veramente diverse, e i disturbi legati a questa sensazione possono variare da persona a persona. Nonostante ciò, se non ci sono malattie specifiche, esistono dei rimedi naturali da poter sfruttare per avere il massimo dei benefici.

Lo yogurt greco è uno di questi, con l’aggiunta di mirtilli freschi. Difatti questi due alimenti, se combinati tra di loro, possono apportare una situazione di benessere generale anche per il nostro intestino.

In quanto, aiutano la flora batteria a ritrovare l’equilibrio giusto e necessario.

Lo yogurt greco differisce da quello “normale” per la tipica densità, imputabile a una maggior concentrazione nutrizionale, soprattutto di proteine, e un minor livello di idratazione e di nutrienti idrosolubili – come i minerali, certe vitamine e il sodio.

Questo effetto si ottiene aggiungendo un ulteriore processo di filtrazione ai normalmente applicati anche allo yogurt che tradizionalmente siamo abituati a consumare in Italia; non a caso, in lingua inglese lo yogurt greco (greek yogurt) fa parte dei cosiddetti strained yogurt (yogurt filtrati). Tuttavia va specificato che, nonostante la presenza di un’ulteriore fase di colatura, certi nutrienti idrosolubili vengono trattenuti nella massa di caseine e proteine del siero grazie a deboli legami chimici e attrazioni polari; per questo lo yogurt greco non rimane eccessivamente impoverito da un’ulteriore privazione della componente acquosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.