Pier Silvio Berlusconi ha annunciato i nuovi palinsesto Mediaset della prossima stagione 2021/22.

“Riprendiamo da dove eravamo rimasti a Portofino nel 2019. La strategia è: più prodotto italiano e made in Mediaset – ha spiegato -. Già in autunno daremo una bella prova di quanto prodotto pensiamo debba essere fatto. Canale 5 nella nostra testa ha 6/7 serate di prodotto a settimana, una cosa non facile rispettando i budget e costruendo prodotti di qualità. C’è dietro un lavoro enorme. Ma questa è la forza della tv generalista, che ancora oggi rappresenta un unicum rispetto a tutto il resto”. Berlusconi ha più volte ribadito l’importanza della tv generalista, mezzo tutt’altro che in crisi. “Molti percepiscono la tv generalista come noiosa e monolitica ma molte cose nuove sono uscite da noi – ha affermato -. Anche i programmi confermati a ogni edizione sono nuovi. Mediaset non è un giornale, ma un’edicola dove trovare i giornali più diversi. Internet ha una grande forza di penetrazione ma è un’offerta molto frammentata, la tv generalista è ancora un punto di riferimento importante”.

I palinsesti si svilupperanno attorno a tre grosse categorie. “I primi prodotti sono quelli strutturali, le colonne portanti – ha illustrato Berlusconi -: a partire da ‘Striscia la notizia’, passando per tutti i prodotti di Maria De Filippi, i reality (idealmente tre nell’arco di un anno)”. A questi si affiancheranno i prodotti nuovi e con una storia più recente: “Li stiamo cercando con l’idea di puntare sul pubblico familiare. ‘All Together Now’ va in questo senso come altri prodotti che arriveranno in autunno”. E infine l’ultima linea guida è quella della varietà: “Vogliamo avere prodotti sempre diversi – ha continuato l’a.d. di Mediaset -, e per fare questo abbiamo aperto la strada a una serie di eventi, che vanno da un minimo di una puntata a un massimo di quattro, che vorremmo tenere in onda in maniera costante. Un esempio su tutto è “Felicissima sera” di Pio e Amedeo”.

L’addio di Alessia Marcuzzi, il ridimensionamento di Barbara D’Urso e ritorni un po’ effetto nostalgia come La talpa, Zelig e Scherzi a parte sono i punti focali della programmazione del Biscione.

I nuovi palinsesti

Canale 5
In autunno è il ritorno del Grande Fratello Vip con Alfonso Signorini e le nuove opinioniste Adriana Volpe e Sonia Bruganelli: lo show mantiene il doppio appuntamento settimanale (lunedì e venerdì) e al momento prevede 13 puntate, anche se è probabile un allungamento. Il martedì è la serata dedicata alla Champions League o, in alternativa, a speciali di Caduta Libera o a film. Mercoledì è invece tutto per le fiction, con le produzioni Luce dei tuoi occhi, Giustizia per tutti, Una famiglia perbene. Il giovedì, parte il nuovo programma di Ilary Blasi Star in the Star, cui seguirà D’Iva, un ciclo di due serate con Iva Zanicchi, il ritorno di Zelig (in tre serate speciali con Vanessa Incontrada e Claudio Bisio e comici come Aldo Giovanni & Giacomo e Ale & Franz) e una serata che dovrebbe celebrare Claudio Baglioni. Il sabato, non può mancare Tu si que vales, mentre per quanto riguarda la domenica, l’addio a Live – Non è la D’Urso è ufficiale: vedremo Scherzi a parte e poi All Together Now e lo spin off natalizio All Together Now Kids.

La prima serata in primavera
Passiamo quindi al palinsesto primaverile di Canale 5. Riconferma l’Isola dei Famosi; prima ancora però, dopo il GF Vip, ci sarà La Talpa, che torna in onda dopo uno stop che durava dal 2008. Per entrambi si parla ancora una volta di due puntate a settimana, il lunedì e il venerdì. Martedì partirà un nuovo programma ancora non definito della Fascino Pgt, ma senza la conduzione di Maria De Filippi. Continuano le fiction il mercoledì con Tutta colpa di Freud, Fosca, Destino in fiamme, L’ora, Buongiorno mamma 2. Per il giovedì, si parla di  Speciale Big Show, non ancora confermato, una nuova edizione di Felicissima Sera con Pio e Amedeo, uno speciale in due puntate condotto da Michelle Hunziker e una serata dedicata ai 70 anni di Renato Zero. Al sabato tornano naturalmente C’è posta per te e Amici, mentre la domenica è previsto un nuovo programma dedicato al territorio ovvero La domenica del villaggio, e successivamente Avanti un altro pure di sera.

Il daytime di Canale 5
La programmazione quotidiana infrasettimanale resta invariata, con Mattino Cinque, Forum, le soap, Uomini e donne, Pomeriggio 5 e il preserale che alterna Caduta Libera e Avanti un altro. Rivoluzionata invece del tutto la domenica, senza Barbara D’Urso: Pomeriggio 5 resta il suo unico appuntamento (maggiormente orientato all’attualità), perché anche Domenica Live sparisce dai palinsesti. Il pomeriggio festivo sarà occupato da Scene da un matrimonio con Anna Tatangelo seguito da Verissimo con Silvia Toffanin.

I palinsesti di Italia 1
Tante le novità nel prime time di Italia 1. Il lunedì sarà la serata dedicata ai film, il sabato (tradizionalmente legato ai prodotti per famiglie), il martedì prende il via il programma Buoni o cattivi condotto da Veronica Gentili; successivamente andrà in onda Le Iene, con una conduzione rinnovata (il programma di Davide Parenti in alcuni periodi andrà in onda anche di venerdì). Il mercoledì è destinato alle sperimentazioni: vedrà infatti il nuovo show comico Honolulu, il programma Ritorno a scuola con Nicola Savino e Talentissimo me, nuovo talent per giovanissimi. Il giovedì le serie tv o film. La domenica, Freedom si alternerà al suo spin off Mistery Land, con Aurora Ramazzotti e Alvin.

I palinsesti di Rete 4
Infine, la prima serata di Rete 4. I film occupano i palinsesti di sabato e domenica mentre tutti gli ormai classici appuntamenti del canale dedicati all’attualità sono confermati. Lunedì verrà dato spazio a Quarta Repubblica, di Nicola Porro, il martedì la serata sarà gestita da Mario Giordano con il suo Fuori dal coro. A seguire il mercoledì è la volta di Zona bianca di Giuseppe Brindisi, giovedì Dritto e rovescio con Paolo Del Debbio e venerdì Quarto con Gianluigi Nuzzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.