Aveva 12 anni ed è stata trovata morta nel mare di Vieste, sul Gargano. Si era tuffata in mattinata nelle acque agitate di Marina Piccola con due cuginetti di 8 e 10 anni, ma quando i tre adolescenti si sono trovati in difficoltà e un turista in gommone li ha aiutati, lei non è riuscita a salvarsi.

Ad annunciarlo il sindaco di Vieste, Giuseppe Nobile, dopo il ritrovamento del corpo della ragazzina, recuperato dagli uomini della Capitaneria di Porto in località San Francesco. Sono in corso le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Pare che i tre cuginetti avessero intenzione di raggiungere a nuoto il faro lì vicino.

I bambini di 8 e 10 anni sono stati trasportati per accertamenti all’ospedale Casa Sollievo di San Giovanni Rotondo (Foggia) e le loro condizioni non destano preoccupazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.