La moda riparte con la Milano Week Women’s Collection, e un calendario che sembra uno di quelli delle stagioni pre-pandemia.

Sono 173 gli appuntamenti in programma (125 in presenza e 46 digitali), dal 21 al 27 settembre, con 65 sfilate (di cui 2 doppie), 42 in presenza e 23 digitali, 75 presentazioni e presentazioni su appuntamento (56 in presenza e 19 digitali) e 33 eventi (29 in presenza e 4 digitali).

Una ripresa economica e finanziaria nel primo semestre del 2021 con una percentuale di incremento del 24% in più.

Recuperando buona parte della caduta del 2020, export molto positivo nei primi 5 mesi dell’anno con una crescita complessiva pari al 27,6% e del 34,3% verso i soli Paesi extra-UE, e prossima al raddoppio (+93,9%) verso la Cina.

Debutteranno invece per la prima volta con una sfilata MM6 Maison Margiela, Luisa Spagnoli, Hui, Vitelli, Joy Meribe e Maison Alvine Demanou.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.