Carabinieri della compagnia di Anzio hanno arrestato ieri il figlio di Graziella Bartolotta, la donna uccisa nei giorni scorsi all’interno della sua abitazione a Tor San Lorenzo, frazione del comune di Ardea. Dall’autopsia sarebbe emerso che di 68 anni, sia morta presumibilmente per tre colpi violentissimi inferti con un corpo contundente alla testa. Per gli inquirenti a colpirla sarebbe stato il figlio primogenito della donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.