Studi recenti hanno scoperto che esisterebbe una vitamina in grado di rischio il rischio cancerogeno nelle cellule.

La ricerca che sta ancora andando avanti sta scoprendo anche dei nuovi trattamenti.

Si tratterebbe della vitamina C. Ma vediamo nello specifico cosa dice lo studio e a che conclusioni sarebbero arrivati gli esperti.

Lo studio in questione che si è concentrato su 3.562 articoli che hanno esaminato l’assunzione di vitamina C e il rischio di sviluppare le forme più comuni tumore, ha fatto scoprire anche che chi assumeva regolarmente vitamina C aveva un rischio minore di sviluppare il
cancro. Ben 11 forme di malattia, ovvero cancro al seno, utero, stomaco, esofageo, prostata, vescica, polmoni, pancreas. Glioma, tumori dei reni e cervicali.

Tuttavia, l’esperta nutrizionista Gail Mayer ha dichiarato che non è ben chiaro se le persone che hanno assunto vitamina C lo abbiano fatto attraverso l’alimentazione, oppure attraverso integratori. Gli integratori sono molto utili e forniscono di certo la vitamina, ma assumerla dal cibo è molto diverso. Dal cibo arrivano una serie di altri benefici molto importanti.

ph crediti cure-naturali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.