E’ accaduto alle prime luci dell’alba di oggi 5 febbraio a Zeddiani. Un uomo, Giorgio Meneghel (53 anni), agricoltore, ha ucciso in casa la propria moglie, Daniela Cadeddu di 51 anni, di Cabras, al termine di un violento litigio e poi ha chiamato i carabinieri per costituirsi.

Segnalazioni anche da parte dei vicini di casa, per le urla violente e disperate udite nella via Roma. Nell’abitazione sono ora al lavoro anche i carabinieri del Ris.

La donna da quanto si apprende dai media, sarebbe stata colpita ripetutamente con un oggetto contundente.

La coppia gestiva insieme un ortofrutta ma viveva separata, nello stesso stabile ma in due abitazioni differenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.