In questo weekend ci saranno quattro manifestazioni contro la guerra in Ucraina. Le forze dell’ordine monitoreranno le piazze.

Attese più di 50 mila persone a Roma, per dire “stop” alla guerra in Ucraina. La città eterna vuole essere, ancora una volta, protagonista e capitale per la pace. Oggi e domani ci saranno migliaia di cittadini che arriveranno a Roma anche da altre località della regione o d’Italia.

La prima manifestazione inizierà alle 13:30, in piazza della Repubblica.

Il corteo si muoverà da piazza della Repubblica per raggiungere poi piazza San Giovanni dove, a partire dalle ore 14.30 circa, si susseguiranno gli interventi delle associazioni promotrici.

Concluderà la manifestazione il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini. In piazza ci saranno anche la Rete degli Studenti Medi e l’Unione degli Universitari. Sempre nel pomeriggio, dalle 17 alle 19, ci sarà una seconda manifestazione, proprio in piazza di Porta San Giovanni, piazza prenotata sempre da Cgil, insieme alla Rete Italiana Pace e Disarmo.

ph crediti romatoday

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.