I ricercatori dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma hanno messo a punto un potenziale trattamento per i gliomi diffusi della linea mediana, tumori del cervello aggressivi, inoperabili e a oggi senza cura.

Il trattamento consisterebbe in un mix di terapia genica e farmacologica che, grazie ad un test di laboratorio, avrebbe fermato la crescita del tumore.

“La nuova strategia di cura ha fornito risultati pre-clinici promettenti e potrebbe rappresentare il primo passo per arrivare a trattare con successo una proporzione dei pazienti affetti da questa terribile forma di tumore», ha affermato Franco Locatelli.

Lo studio è stato condotto partendo dalle cellule tumorali di pazienti affetti da glioma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.