Nel cuore della regione di Grasse, il marchio Lancôme ha acquistato nel 2020, Le Domaine de la Rose, un sito unico nel suo genere di orticoltura ecologica di 4 ettari, pensato con un approccio agricolo e architettonico globale. Per poter coltivare il suo ingrediente caratteristico – la rosa – e altre piante da profumo, ma anche per dar vita a un santuario della biodiversità che consenta di proteggere il patrimonio e le risorse naturali della terra.

Il progetto si articola su due binari: il primo è il potenziamento dell’attività agricola tramite la piantagione fresca di specie locali e di fiori da profumo nonché unico, il secondo è il ripristino del patrimonio esistente, costruito e naturale, nonché il restauro delle dimore in stile provenzale utilizzando materiali locali, riciclati e biosourced e la preservazione del patrimonio arboreo.

Lancôme diventa dunque allo stesso modo proprietario, produttore e protettore di un intero patrimonio agricolo – orticolo, una novità assoluta per un marchio di bellezza selettivo.

Pertanto i suoi profumi, cosmetici e prodotti di bellezza saranno tutti a chilometro zero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.