Il paesaggio di Bobbio alle spalle della Gioconda.
Una tesi non nuova, ma che oggi verrebbe confermata da nuovi studi scientifici come rivelato anche da Ansa, riportando la recente conferma della presenza di Leonardo in località Pierfrancesco di Gropparello, scoperta da un gruppo di scienziati guidati da Andrea Baucon dell’Università di Genova e Gerolamo Lo Russo del Museo di Storia Naturale di Piacenza.

In una recente nota la ricercatrice Carla Glori, autrice della teoria scientifica che localizza il paesaggio alle spalle della Gioconda in quello di Bobbio, visto dal castello Malaspina Dal Verme: che vi sarebbero dei nuovi elementi sulla presenza del Maestro nel Piacentino e che riguardano nuovi studi su tracce fossili di impronte di antichi esseri viventi studiate e riprodotte da Leonardo nel Codice Leicester.

Elementi, detti scientificamente icnofossili che, sono stati trovati dai paleontologi sia nella zona di Gropparello sia in quella di Bobbio.

ph crediti corrierebologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.