Città sempre meno sicure anche a causa di baby-gang.

E’ quanto sarebbe avvenuto a Torino, dove i carabinieri della compagnia San Carlo hanno eseguito, in questo mese di maggio 2022, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di quattro giovanotti di età compresa fra i 15 e i 17 anni, un marocchino e tre italiani, tutti residenti in città e ritenuti responsabili a vario titolo dei reati di rapina aggravata in concorso, tentata e consumata, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, lesioni personali e detenzione di armi da taglio, commessi ai danni di loro coetanei tra il novembre 2021 e il febbraio 2022.

L’indagine ha consentito di raccogliere gravi indizi a loro carico.

Questa baby-gang, era solita infastidire le giovani vittime con comportamenti molesti, per poi costringerle anche con la forza, armi da taglio, a farsi consegnare denaro e telefonini. Una decina sono gli episodi contestati dagli investigatori e della procura dei minori del capoluogo piemontese.

Il video è stato girato lo scorso 15 dicembre nella fermata Carducci della metropolitana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.