Una cornea artificiale, in collagene ricavato da pelle di maiale, è stata realizzata da ricercatori svedesi della Linköping University e dell’azienda LinkoCare Life Sciences e applicata su 20 pazienti per una sperimentazione, 14 dei quali ciechi, e tutti affetti da una malattia degenerativa della cornea (il cheratocono), dando ad essi la possibilità di poter recuperare una buona parte di vista.

I risultati della sperimentazione in questione sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Nature Biotechnology.

“Sebbene la cecità corneale possa essere curata mediante trapianto, si stima che 12,7 milioni di persone attendono un donatore di cornea, con una cornea disponibile ogni 70 necessarie”, scrivono i ricercatori che hanno cercato di sviluppare un sostituto della cornea economico, accessibile e facile da impiantare.

foto crediti microchirugiaoculare

LEGGI ANCHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.