La variante Omicron raggiunge in Italia una prevalenza stimata al 100%.

Si legge nel report esteso questa settimana dall’Istituto Superiore di Sanità.

La sottovariante BA.5 è ampiamente predominante, con una prevalenza a livello nazionale pari a 90,8% (75,5% nell’indagine precedente).

La prevalenza di BA.5 è elevata in tutte le regioni, con un range compreso fra il 76,5 e il 100%. Nel report si fa riferimento anche al ” significativo aumento nella numerosita’ dei sottolignaggi di BA.5 circolanti nel nostro Paese. In diminuzione BA.2 (1,4% contro il 10,3% dell’indagine precedente) e BA.4 (6,7% contro il 13,2%)”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.