EMERGENZA CORONAVIRUS COVID19 COVID 19 CORONA VIRUS CONTROLLI CARABINIERI TOR BELLA MONACA CARABINIERE AUTO MACCHINA
Spread the love

In provincia di Chieti, donna di 88 anni, Cesina Damiani, disabile, è stata strangolata nella sua abitazione. Sospettato del delitto il figlio Francesco Rotunno di anni 64 anni, trovato dai carabinieri nelle vicinanze della propria abitazione, sul ciglio della strada, con i polsi tagliati, forse dopo un tentato suicidio.

L’uomo è ricoverato all’ospedale di Lanciano, nel reparto di psichiatria ma è fuori pericolo. A trovare il cadavere della donna, la badante, con a fianco un biglietto di scuse, non firmato, che potrebbe essere stato scritto proprio dal figlio della donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.