Spread the love

La procura di Ravenna ha annullato il funerale e disposto l’autopsia sul corpo di Paola Bolognesi, ex pallavolista, insegnante e allenatrice, morta all’età di 61 anni la notte tra il 23 e il 24 a Bagnacavallo (Ravenna). La famiglia aveva annunciato il funerale per ieri  che però è stato fermato per consentire l’esame autoptico, come disposto dal pm Raffaele Belvedere.

Il marito, uomo di origine cubana, con il quale stava insieme da anni, e di cui nessuno ne sapeva l’esistenza è stato lui a trovarla senza vita, la mattina della vigilia di Natale.

E’ indagato ora a piede libero. Sarebbero stati sequestrati anche i telefoni cellulari per approfondire le indagini e far luce sulla vicenda.

La donna, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, avrebbe avuto un problema cardiaco, tanto che aveva prenotato un intervento per una valvola del cuore. Anche per questo, inizialmente, la causa della morte è stata ricondotta a un malore. Sul corpo, della donna morta,  ecchimosi e per questa, la procura, per dissipare ogni dubbio, ha deciso di far effettuare un’autopsia, che verrà eseguita nelle prossime ore.

foto crediti corriereromagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.