Spread the love

La principessa del Galles, Kate Middleton,

ha annunciato che sta “facendo progressi” con la malattia. Che è sulla via della ripresa dopo le cure per il cancro diagnotiscatele nei mesi scorsi. Anche se “non è ancora fuori pericolo”, ha detto di poter essere presente sabato alla celebrazione di Trooping the Colour, il compleanno ufficiale di Re Carlo III.

Kate è attesa in particolare sul balcone di Buckingham Palace per il tradizionale saluto dei reali britannici, in occasione di questa festa. Si tratterà del suo primo evento pubblico da quasi sette mesi.

Sui social il messaggio della coppia insieme a una foto scattata a Windsor che ha spiegato di avere “giorni buoni e giorni brutti”. La cura a cui si sta sottoponendo durerà “ancora qualche mese”.

“In quei giorni brutti – si legge nel post – ti senti debole, stanco e devi arrenderti a far riposare il corpo. Ma nei giorni belli, quando ti senti più forte, vuoi sfruttare al massimo il fatto di sentirti bene. Nei giorni in cui mi sento abbastanza bene, è una gioia impegnarmi nella vita scolastica, dedicare del tempo personale alle cose che mi danno energia e positività, oltre a iniziare a fare un po’ di lavoro da casa”.

La principessa ha aggiunto: “Non vedo l’ora di partecipare alla parata del compleanno del Re questo fine settimana con la mia famiglia e spero di partecipare ad alcuni impegni pubblici durante l’estate, ma so anche che non sono ancora fuori dai guai. Sto imparando a essere paziente, soprattutto con l’incertezza.

“Prendendo ogni giorno come viene, ascoltando il mio corpo e permettendomi di prendermi il tempo tanto necessario per guarire. Grazie mille per la vostra continua comprensione e a tutti voi che avete condiviso cosi’ coraggiosamente le vostre storie con me”.

Un portavoce di Buckingham Palace ha dichiarato: “Sua Maestà è lieta che la principessa possa partecipare agli eventi di sabato e non vede l’ora che arrivino tutti gli elementi della giornata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.