Spread the love

Arriva oggi l’anticiclone africano Minosse che spalanca le porte all’estate. Giornata con sole in tutto il nostro Paese; da segnalare la possibilità di veloci rovesci pomeridiani lungo l’arco alpino di confine. Sul resto del territorio nazionale invece la giornata risulterà sempre stabile e soleggiata con cielo sereno o poco nuvoloso. Nelle ore notturne e fino alle 8 di martedì l’atmosfera sarà stabile su tutte le regioni, il cielo si presenterà sereno o poco nuvoloso.

Le temperature massime – sempre secondo i dati diffusi da meteo.it da segnalare la possibilità di veloci rovesci pomeridiani lungo l’arco alpino di confine. Sul resto del territorio nazionale invece la giornata risulterà sempre stabile e soleggiata con cielo sereno o poco nuvoloso.

NORD

Pressione tende ad aumentare. La giornata vedrà condizioni di tempo piuttosto stabile quasi ovunque, con cielo sereno o al più poco nuvoloso. Sui settori alpini di confine, tra mattino e pomeriggio, potranno scoppiare degli improvvisi acquazzoni, ma che saranno piuttosto veloci e isolati. I venti soffieranno debolmente dai quadranti meridionali, mari poco mossi o calmi.

Temperature

Valori massimi tra i 21°C di Genova e i 29-30°C di Bologna e Bolzano

CENTRO e SARDEGNA

La giornata trascorrerà all’insegna di un tempo piuttosto stabile e soleggiato ovunque infatti il cielo si presenterà prevalentemente sereno o al massimo poco nuvoloso, anche in Sardegna. Venti deboli da direzioni variabili, mari calmi o poco mossi.

Temperature

Valori massimi  tra i 27 e i 30 gradi su tutte le città

SUD e SICILIA

Giornata ampiamente stabile e soleggiata dappertutto, dal mattino fino a sera. I venti si disporranno dai quadranti settentrionali, mentre i mari risulteranno calmi o al più poco mossi. Anche sulla Sicilia bel tempo prevalente grazie alla costante presenza dell’anticiclone africano Minosse.

Temperature

Valori massimi tra i 28 e i 31 gradi su gran parte delle regioni.

 

Non si escludono, però, picchi di 35°C in Puglia e in Sicilia, 33°C in Campania e Basilicata (Benevento e Matera). Ma il termometro salirà ancora, anche al Centro-Nord.

Domani, martedì 18, le massime si porteranno fino a 38°C in Sicilia e Sardegna (non escluse punte di 41°C locali, come a Perfugas e Mara nel sassarese), 36°C a Benevento e Foggia ma, per la prima volta nel 2024, anche 34°C a Roma, Firenze e Frosinone.

Il primo picco del caldo sarà raggiunto tra mercoledì e giovedì con valori estremi, eccezionali: Benevento e Foggia 40°C, Matera e Potenza (a 800 metri) 38°C, Catania 37°C all’ombra come Firenze, Arezzo, Roma, Terni e Forlì. Localmente, e sulle isole Maggiori non si escludono punte di 42-43°C.

Un’ondata di calore che potrebbe essere molto lunga, al Nord almeno fino al solstizio d’estate, quest’anno il solstizio avverrà giovedì 20 giugno alle ore 22.50, mentre al Centro-Sud ben oltre questa data astronomica.

ph credit pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.