50enni

Donne di mezza età, attive e indipendenti

Pubblicato il 23 Mag 2019 alle 7:25am

Attive, indipendenti, impegnate: le donne di mezza età, le 50enni di oggi si esibiscono con disinvoltura, con capelli bianchi e rughe su Instagram, condividendo selfies accattivanti e consigliando nuovi stili di vita; parlando con leggerezza di menopausa e chili in eccesso nei loro club esclusivi. Non perdono mai una mostra o una prima a teatro, cambiano città, Paese e partners, a volte anche di continuo, sfidano la forza di gravità appassionandosi a sport estremi, mettendo in conto una maternità tardiva o buttando all’aria un percorso già stabilito per cogliere nuove opportunità.

Sono le cosiddette ‘late bloomers’, quelle donne che, secondo il sociologo canadese Malcolm Gladwell, in un epoca ossessionata dal giovanilismo e dalla fretta, si prendono tempo per se stesse. Il loro approccio è sperimentale e procedono per tentativi, perseverando e con grande spirito di iniziativa sono le loro qualità distintive. Sono quelle che si lasciano alle spalle difficoltà economiche, divorzi, insicurezze, zavorre e condizionamenti per riscrivere un nuovo capitolo, il secondo della loro storia. La mezza età non è così, più vista come uno spauracchio ma come un’opportunità per rinascere a nuova vita.