acido ascorbico

Vitamina C, come assumerla attraverso le verdure

Pubblicato il 08 Nov 2019 alle 6:06am

La vitamina C è tra le più importanti vitamine idrosolubili. Conosciuta anche come acido ascorbico, non è sintetizzata dall’organismo ma deve essere assunta attraverso l’alimentazione.

Come ricordato anche dagli esperti di Humanitas, il fabbisogno per i soggetti adulti è di 70 mg per le donne e di 90 mg quotidiani per gli uomini. Fondamentale per diverse reazioni metaboliche, per l’efficienza del sistema immunitario e per il controllo dell’attività dei radicali liberi, è presente in diversi alimenti. Tra questi, alcune verdure che possono essere consumate anche crude; scopriamole insieme!

Alimento Vitamina C

– Uva, succo 340 – Peperoncini, piccanti 229 – Ribes 200 – Peperoni, rossi e gialli 166 – Prezzemolo 162 – Peperoni, crudi 151 – Peperoni, verdi 127 – Latte, vacca, pastorizzato, scremato 127 – Latte, vacca, evaporato, non zuccherato 127 – Broccoletti di rapa, crudi 110 – Rughetta o rucola 110 – Broccoletti di rapa, bolliti 86 – Kiwi 85 – Cavoli di Bruxelles, crudi 81 – Foglie di rapa 81 – Cavolo broccolo verde ramoso, crudo 77 – Cavolfiore, crudo 59 – Lattuga da taglio 59 – Broccolo a testa, crudo 54 – Spinaci, crudi 54 – Clementine 54 – Fragole 54 – Broccolo a testa, bollito 53 – Cavoli di Bruxelles, bolliti 52 – Cavolo cappuccio rosso 52 – Tarassaco o dente di leone 52 – Arance 50 – Limoni 50 – Cavolo cappuccio verde, crudo 47 – Radicchio verde 46 – Milza, bovino 46 – Arance, succo 44 – Pomodori, conserva 43 – Anona 43 – Limoni, succo 43

Vitamina C e benefici: quali sono i 10 cibi che la contengono di più?

Pubblicato il 22 Feb 2018 alle 6:32am

La vitamina C è un potente antiossidante naturale che contribuisce a prevenire l’invecchiamento cutaneo e a proteggere il nostro organismo dai radicali liberi. Utile anche per il sistema nervoso, stimola la guarigione delle ferite. Scopriamola meglio.

La vitamina C o cosiddetto acido ascorbico è una delle vitamine idrosolubili fondamentali per il nostro organismo. Si occupa di prevenire emorragie capillari, ed essendo anche un potente antiossidante, blocca l’invecchiamento del corpo e l’azione distruttiva dei radicali liberi e bilancia i livelli di vitamina E. ugualmente importante per la nostra salute.

La vitamina C entra in gioco anche per lo sviluppo armonico dell’organismo e per la riparazione dei tessuti, tant’è, che è fondamentale per stimolare la guarigione delle ferite. A livello cerebrale, la vitamina C è preposta alla creazione del neurotrasmettitore ‘norepinefrina’, che aiuta a controllare gli impieghi delle sostanze contenute nel sangue, in particolar modo del glucosio.

Ma quali sono gli alimenti dove possiamo trovarla?

ARANCIA Le arance non contengono così tanta vitamina C. Se ne mangiamo una intera assumiamo circa 69 milligrammi di vitamina e 62 di calorie. Ebbene, possiamo stare attenti al fatto che più l’arancia è rossa e più la vitamina C è presente in dose superiore. Quando siamo ammalati scegliamo dunque quelle più colorate.

ANANAS nell’ananas troviamo proprietà drenanti e vitamina C: circa 79 milligrammi e 52 calorie.

FRAGOLE Le fragole sono uno degli alimenti più ricchi di vitamina C, visto che un frutto medio ne contiene in media 98 milligrammi per sole 27 calorie. Il profumo delle fragole sa di primavera e il loro colore vivace le rende un ingrediente delizioso per il palato e la vista.

MANGO Ottimo alleato della nostra salute, il mango contiene circa 122 milligrammi di vitamina C e 65 calorie per 100 grammi. Tagliato a fettine, colora le insalate più semplici, rendendole golose.

CAVOLO BIANCO 100 grammi di cavolo contengono circa 128 milligrammi di vitamina C e 25 calorie.

KIWI Il kiwi è uno degli alimenti più ricchi di vitamina C in assoluto con i suoi 137 milligrammi per sole 46 calorie.

BROCCOLO Contiene in 100 grammi circa 150 milligrammi di vitamina C e 31 calorie.

PEPERONE GIALLO Contengono 155 milligrammi di vitamina C se crudi e 116 milligrammi da cotti; per singolo peperone si contano solo 20 calorie.

PAPAYA La papaya è ricchissima di vitamina C: 238 milligrammi per 100 grammi e 39 calorie.

GUAVA Mezzo guava contiene 377 milligrammi di vitamina C e meno di 69 calorie.

Carenza di vitamina C causa lo scorbuto, come si manifesta?

Pubblicato il 06 Dic 2016 alle 7:13am

E’ di nuovo allarme scorbuto, una patologia che colpirebbe soprattutto i paesi più ricchi, carenza di vitamina C, alimentazione errata. (altro…)

Altre notizie

Archivio notizie

dicembre: 2020
lun mar mer gio ven sab dom
« Nov    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031