aerei

Coronavirus, le compagnie aeree e gli Stati che fermano voli da o per l’Italia

Pubblicato il 04 Mar 2020 alle 11:59am

L’epidemia di Coronavirus ha spinto molti Stati a vietare viaggi aerei dall’Italia. Alcune compagnie aeree riducono o annullano i collegamenti. Vari Stati mettono in quarantena gli italiani. Si sta registrando infatti, una drastica riduzione dei viaggi globali che non sono necessari, facendo registrare anche un calo, non da poco, delle prenotazioni aeree e conseguentemente anche del turismo; e le restrizioni messe in atto da molti Stati, riguardano italiani che partono o sono diretti in Italia, dopo viaggi di lavoro o vacanze all’estero. Diverse compagnie annullano i voli per Malpensa o diminuiscono i collegamenti, per ragioni di prevenzione e prenotazioni crollate. Ryanar, Lufthansa, American Airlines e Delta, per fare alcuni esempi. (altro…)

Air France, dirottati due voli Usa per Parigi, per allarme bomba

Pubblicato il 18 Nov 2015 alle 9:49am

Non sono stati trovati ordigni esplosivi sui due voli della compagnia aerea Air France deviati questa mattina a causa di un allarme bomba: lo hanno reso noto via Twitter l’aeroporto di Salt Lake City e la polizia della Nuova Scozia (Canada) dove i due aerei sono stati fatti dirottare. (altro…)

Aereo caduto nel Sinai, si rafforza l’ipotesi bomba. Voli sospesi all’aeroporto di Sharm

Pubblicato il 07 Nov 2015 alle 11:18am

Mentre continuano le indagini per far luce sul disastro aereo avvenuto nella penisola del Sinai, si fa sempre più strada l’ipotesi di un attentato terroristico.

Il presidente russo Vladimir Putin avrebbe ordinato lo stop ai voli russi in tutto l’Egitto, rassicurando l’amico Abdel Fattah Sisi sul fatto che presto i suoi connazionali faranno ritorno.

La mossa del Cremlino di fermare i suoi aerei rilancia infatti l’ipotesi che l’Airbus 321 sia precipitato in Sinai a causa di un’esplosione di una bomba piazzata a bordo.

Migliaia di turisti attendono a Sharm il rimpatrio ed è emergenza nei resort di Sharm el Sheikh, dove migliaia di turisti attendono il proprio rimpatrio. Tra loro anche molti italiani: “Il piano di recupero – previsto in nottata – non è più attuabile”, si è scusata EasyJet, che aveva programmato un volo per Malpensa.

Alitalia ha intanto annunciato il rafforzamento dei controlli all’aeroporto del Cairo. Stessa misura decisa anche dagli Stati Uniti d’America per tutti i voli della regione in arrivo nel Paese.

Nato in allerta: aerei russi sulla Ue, rischi per i voli civili

Pubblicato il 30 Ott 2014 alle 1:15pm

La Nato è molto preoccupata. Ventisei aerei militari russi hanno sorvolato, nelle ultime 24 ore, i cieli del Mar Baltico, Mare del Nord, Mar Nero e Oceano Atlantico. (altro…)

Aerei, allarme batteri, sopravvivono anche una settimana, ricercatori rimedi per sconfiggerli

Pubblicato il 22 Mag 2014 alle 7:54am

I batteri è risaputo sono causa di molteplici patologie e possono restare a lungo sugli oggetti. Per questo permangono in ambienti chiusi ed affollati, su mezzi di trasporto e anche nelle cabine degli aerei. (altro…)