Amy – The girl behind the name

‘Amy – The girl behind the name’ al cinema fino al 17 settembre

Pubblicato il 15 Set 2015 alle 7:05am

‘Amy – The girl behind the name’, l’attesissimo docu-film, di Asif Kapadia è in tutti i cinema italiani fino al 17 settembre.

Dedicato alla vita tormentata e intensa di Amy Winehouse, arriva proprio in concomitanza con la ricorrenza di nascita della popstar (nata a Londra il 14 settembre 1983), scomparsa a Londra il 23 luglio del 2011 a soli 27 anni.

Sono trascorsi, più di 4 anni dalla sua morte, e questo docu-film potrà non solo raccontarla meglio ma fare anche i modo che non solo i fan, possano scoprire la personalità e l’arte di quest’artista.

Attraverso anche immagini e filmati d’archivio inediti.

Dopo la première a Cannes, lo stesso documentario era stato presentato al Biografilm Festival di Bologna, lo scorso 5 giugno alla serata d’apertura del Cinema Arlecchino, salutato da scroscianti applausi.

Amy Winehouse, icona pop degli anni “zero”, con ‘Back to black’ (2006) ha venduto oltre 20 milioni di copie. Artisticamente è considerata la precorritrice di quel filone del ‘soul bianco’ al femminile che vede tra le sue maggiori interpreti Adele e Duffy.

In Italia il disco, dopo la morte della Winehouse è tornato subito in testa alla classifica.