Anti-PCSK9

Colesterolo, in arriva un nuovo farmaco, basterà una sola iniezione

Pubblicato il 29 Lug 2015 alle 6:37am

E’ in arrivo un nuovo farmaco capace di ridurre il colesterolo cattivo nel sangue. Il suo nome è Anti-PCSK9.

In Italia sarà disponibile entro un anno, sotto forma di iniezione per ridurre del 50% la quantità di colesterolo cattivo, principale causa di infarti e ictus. Ne basterà soltanto una.

Il nome della famiglia di questo farmaco è Anti-PCSK9, e comprende un’intera gamma di medicinali che saranno utilizzati come alternativa alle comuni statine, presto commercializzate anche in Italia, a un prezzo centinaia di volte più alto rispetto a quello dei comuni medicinali anticolesterolo.

Secondo Le Monde, al cui notizia viene ripresa dal Corriere della Sera, al momento sono tre i medicinali, in corsa per sbarcare sui mercati europei.

In campo tre multinazionali, la francese Sanofi, (che ha appena ottenuto il parere positivo dall’Fda per la commercializzazione della sua molecola negli Usa e dall’Ema per l’Europa), l’americana Amgen (il cui farmaco è stato già approvato in Euopa e aspetta l’ok negli Usa), e la Pfizer.

Nel nostro Paese, tra circa un anno, dovrebbero già essere disponibili l’arilocumab della Sanofi e l’evolocumab della Amgen.